Canottieri: Vagnozzi e Haase sugli scudi a Barcellona e Montecarlo

Inizia intanto il torneo il trofeo G Sport

CASALE

Nelle settimane di ritorno sul rosso dei big del circuito Atp, alla Canottieri Casale è iniziato il 6° Torneo giovanile TTK – Trofeo G Sport, che vede come protagonisti più di 140 bambini e bambine di età compresa tra i dieci e i sedici anni. Tra i sicuramente accreditati di vittoria negli under 10 c’è il casalese Lorenzo Reale, fresco di vittorie in due finali contro il compagno di allenamenti Alessio Demichelis (assente per le vacanze negli Usa). Nello stesso tabellone il biellese Gabriele Felline potrebbe contendere il titolo all’allievo di Giugiu Massola.

Nella stessa categoria under tra le bambine Emilia Bezzo e l’alessandrina Gloria La Barbera sono le favorite del seeding. Da non dimenticare la pavese Francesca Mascherpa, uscita vincitrice da un match di primo turno contro la tesserata di casa Federica Pezzana.

Simone Nascardi (4.3),Riccardo Cappelletto (4.4) ed Edoardo Ughetto (4.4) sono i “papabili” per la vittoria finale tra gli under 12 dove vorrà dire la sua anche il giocatore del circolo ospitante, Gregorio Biondolillo , approdato ai quarti del tabellone. Dotato di un gioco spettacolare ed efficace è sicuramente il torinese Lorenzo Lucchini, allenato da un ex giocatore della serie A1 maschile il maestro Ivano Rolando.

Una “vecchia conoscenza” dei tornei di Viale Lungo Po Gramsci, Enola Chiesa (4.5) e la neo-tesserata Canottieri Casale Benedetta Ivaldi (4.4) partono sicuramente favorite rispetto alle altre iscritte nel draw delle under 12, fra le quali è presente anche un’altra casalese sponda Nuova Casale, Beatrice Ottone.

Edoardo Lavagno, Luca Nicoletti , Leonardo Mandruzzato e Matteo Fortunato sono i classificati 4.2 che insieme ai 4.3 Emiliano Reverchon e Simone Nascardi saranno i possibili nomi, a meno di sorprese, ad accedere alle fasi finali del torneo degli under 14. A far saltare i pronostici ci sarà il casalese Federico Rondano (4.4).

Elena Ragni e Elena Savoldi (entrambe 4.2) sono le teste di serie del tabellone delle under 14.
Tra loro, la casalese Anita Luetti (4.3) cercherà di fare la voce grossa tra le contendenti al titolo, che fornirà punti per il master finale TTK di Beinasco.

Addirittura dei terza categoria sono iscritti ed iscritte nei rispettivi tabelloni under 16.
Lorenzo Bruno e Guglielmo Cavallotti sono sicuramente i favoritissimi per la vittoria finale, entrambi classificati 3.5.

Fra gli under 16 una nutrita rappresentanza casalese riempie il tabellone: Simone Tricerri, Federico Rondano, Alessandro Demichelis e Matteo Ranco figurano tra i nomi del torneo.
Chiara Prati (3.2) e l’alessandrina Jessica La Barbera sono le stelline del torneo femminile delle ragazze di pari settore d’età.

Record di presenze giallorosse (colori del circolo del presidente Stefano Bagnera): sono scesi in campo Gabriele Capra Marzani, Luca Mucci, Luca Barbonaglia, Alessandro Corbo, Alberto Cecchini, Nicolò Barabino, Noemi Di Martino, Yasmine Bamaarouf, Marta Delodi, Oriana Ciprian, Linda Urbano ed Alina Bertana oltre ai precedentemente citati.

Il torneo vedrà le sue fasi finali tra il 30 aprile ed il 1° maggio prossimo. Chi si scriverà nell’albo d’oro del challenger TTK? Lo si saprà nel corso della prossima settimana. Tutte le gare sono supervisionate dai giudici arbitri Andrea e Luigi Mombello.

Intanto all’Atp 500 di Barcellona, Simone Vagnozzi, neo tesserato per la prossima Serie A1 2011 in casa Cano, è arrivato al terzo turno (se la dovrà vedere con l’ex numero 1 al mondo Juan Carlos Ferrero) battendo in ordine Fabio Fognini e l’ex 15 al mondo argentino Juan Monaco in un’ora e ventitre minuti di gioco, lasciando al sudamericano solo cinque giochi. L’ascolano rientrerà tra i primi 160 al mondo. Anche l’olandese Robin Haase sta macinando risultati sul rosso europeo: due secondi turni a Montecarlo (battuto in tre set da Jurgen Melzer) e a Barcellona (sconfitto sempre in tre frazioni da Gael Monfils).

Redazione On Line
Ricerca in corso...