CLOSE X

Asd Città di Casale, per l'attacco c'è il giovane Mattia Canuto

Nato a Crescentino, classe 2002, ha sempre giocato con la maglia granata della sua città

CASALE MONFERRATO

L’Asd Città di Casale ufficializza l’ingaggio per la stagione 2024-25 di Mattia Canuto. Il neo-acquisto nerostellato è nato a Crescentino il primo luglio del 2002 ed ha sempre giocato con la maglia granata della sua città. Centravanti dotato di indubbie qualità tecniche, si è distinto fin dalle giovanili per uno spiccato senso del gol.

La sua è una storia che merita di essere raccontata perché assomiglia tanto a quel calcio “di una volta” che in fin dei conti ci manca tantissimo.

Mattia Canuto è un giocatore che unisce velocità, forza fisica e potenza nel tiro. Uno che spicca soprattutto nel percorso delle giovanili. L’ASD Città di Casale ha messo gli occhi su di lui, ma non è stata di certo la prima. Di richieste il bomber ne ha avute tante in passato, ma è rimasto in granata con uno scopo ben preciso: onorare una promessa. Una sorta di patto di sangue stretto con i compagni e con la dirigenza. Perchè il calcio è vita e certe cose purtroppo accadono ed inevitabilmente segnano.

Mattia Canuto è stato tra i protagonisti delle ultime due stagioni della Crescentinese. Una cavalcata trionfale dalla Terza alla Prima Categoria, raggiunta un paio di mesi fa al termine dei play-off ed inframezzata dal trionfo in Coppa Piemonte nella finalissima del “Picco” contro l’Accademia Pro Vercelli (3-1). 

In questo modo si è compiuta un’impresa storica, da regalare agli annali in memoria di Francesco Bassi, compagno di squadra prematuramente scomparso in un incidente stradale.

Nel campionato 2022-23 Mattia Canuto ha messo a segno 16 reti (tutte nel girone di ritorno),mentre nell’ultima stagione è andato a bersaglio 30 volte (27 in regular season e 3 nei play-off).

Una tripletta risolutiva nella finale con la Pro Palazzolo. Dallo 0-2 al 3-2 grazie alle prodezze (tiro dalla distanza, rete di rapina e gol su punizione) del bomber. Parlare di scommessa sarebbe riduttivo ed intellettualmente sbagliato. Un calciatore che “vede” e che “sente” la porta, sa far gol in tutte le categorie.

Mattia Canuto ha tutte le carte in regola per essere il “crack” del nuovo team nerostellato: “In passato ho sempre militato nella squadra del mio paese ed è arrivato il momento per mettermi in gioco, di scoprire quale sia il mio livello. Indossare la maglia del Casale mi riempie di orgoglio e non poteva esserci opportunità migliore per aprire un nuovo capitolo della mia vita sportiva. Le sensazioni che ho sono estremamente positive”.

Hai avuto modo di parlare con mister Perotti?

L’allenatore mi ha fatto un’ottima impressione. Si vede che sa quello che vuole e che è una persona preparata. Credo che andremo d’accordo. I miei nuovi compagni? Conosco Giarola e Zaffiro. Il primo è il fratello di un mio ex compagno di squadra, mentre con Manuel ho giocato da piccolo nella Pro Vercelli”.

La Crescentinese è stata una parte importante della tua vita. C’è qualcuno che vuoi ringraziare?

Innanzitutto i miei compagni di squadra. Due promozioni e due coppe non si realizzano se non c’è un grande gruppo alla base. I miei amici che hanno condiviso e capito la scelta che ho fatto. Il presidente Eugenio Cirillo che mi ha permesso di iniziare questa nuova avventura”.

Poi c’è una parte molto speciale… “Durante l’ultimo periodo eravamo in 12 in campo. Avevamo degli obiettivi, ma soprattutto li dovevamo realizzare per Francesco che non era più con noi. La sua è stata una presenza fondamentale nei momenti di difficoltà e credo che sia stato il segreto delle nostre imprese”.

Quali sono i tuoi obiettivi?

Prima viene la squadra. Punto a fare il meglio possibile per aiutarla e dovrò lavorare parecchio per adattarmi il più velocemente possibile alla categoria. E’ un bel salto per me, ma la cosa non mi spaventa, anzi. Mi da stimoli fino ad ora mai provati. Non vedo l’ora di scendere sul prato del Palli, davanti ai miei nuovi tifosi”.

Canuto Mattia

Crescentino, 01-07-2002

Attaccante

2023-24 Crescentinese (Seconda Categoria)

2022-23 Crescentinese (Seconda Categoria)

2021-22 Crescentinese (Juniores Regionali U19)

2020-21 Crescentinese (Juniores Regionali U19)

2019-20 Crescentinese (Juniores Regionali U19)

2018-19 Crescentinese (Juniores Provinciali U19)

Ricerca in corso...