CLOSE X

Torna "Treville in giallo": letture serali nel dehors

L'iniziativa organizzata dalla biblioteca Spina a partire da martedì 9 luglio

TREVILLE MONFERRATO

Torna anche per l’estate 2024 la fortunata serie di letture condivise che la Biblioteca Comunale G. Spina di Treville propone, alle ore 21.30 ogni martedì e venerdì del mese di luglio a partire da martedì 9 luglio, con partecipazione libera ed aperta a tutti i suoi amici lettori ma anche a chi, per la prima volta, vorrà sperimentare questo speciale modo di stare insieme gustandosi qualche buona lettura.

Il luogo che ospiterà le serate è il piacevole Dehors delle Rose di Casa Devasini. Verranno condivise pagine scelte tratte dall’ampia rassegna del giallo italiano con una particolare attenzione ai racconti di Malvaldi che, oltre a scrivere la fortunata serie del Bar Lume, si è cimentato in molti romanzi gialli alcuni dall’impianto assolutamente classico, ma resi ancor più accattivanti dall’ambientazione toscana che così spesso accompagna la sua scrittura.

Uno dei gialli di quest’estate trevillese viene ambientato circa 130 anni fa, in un tempo dove iniziavano a palesarsi le prime moderne innovazioni viste con sospetto dalla nobiltà dell’epoca: quel 1895 in cui Marconi invia il suo primo segnale radio, i fratelli Lumière presentano la prima prova di cinematografia considerata quasi una diavoleria, Maria Montessori è la prima donna ad essere ammessa alla Società Lancisiana che riunisce medici e professori della capitale e Pellegrino Artusi dà alle stampe la seconda edizione de “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”.

Ed è proprio l’accenno a Pellegrino Artusi che ha fatto propendere per la scelta delle pagine che verranno lette a Treville, attraverso le quali la fantasia di Malvaldi trasforma il personaggio in una specie di investigatore acuto quasi quanto Poirot. Oggi che le scuole di cucina (istituti alberghieri) sono così frequentati dai nostri ragazzi e che Artusi è un nome tanto conosciuto in Monferrato, è piacevole “giocare” un po’ con la storia e con la fantasia per gustarci insieme un giallo d’estate inconsueto quanto poco conosciuto.

Tutte le letture verranno presentate dai volontari della Biblioteca Spina e ognuno dei presenti potrà, se lo vuole, partecipare alla lettura di alcune pagine tra quelle scelte. Scopo dell’iniziativa tende proprio alla lettura condivisa e informale per trascorrere una sera in collina in un’atmosfera accogliente e confidenziale sul filo della passione comune per i libri (info 3395415940). Partecipazione gratuita. 

Ricerca in corso...