CLOSE X

Mercatino di giugno, tanti visitatori e tanti libri

L'Antinquariato fa ancora il pieno di pubblico ed espositori, soprattutto nella mattinata di domenica 9, quando l’edizione si è aperta con un parterre al completo di 300 banchi

CASALE MONFERRATO

Il mercatino dell’Antiquariato di giugno, fa ancora il pieno di pubblico ed espositori, soprattutto nella mattinata di domenica 9, quando l’edizione si è aperta con un parterre al completo di 300 banchi tra il Mercato Pavia e Salone Tartara, invaso da una folla che ha già cominciato ad acquistare i migliori pezzi esposti subito dopo l’orario di apertura. 

Un’edizione che come spesso capita in estate ha visto protagonisti soprattutto i manufatti in carta: dai libri alle stampe, dalle cartoline, alle affissioni pubblicitarie.

I più gettonati sono quelli legati al territorio: antiche immagini di Casale, reclame di ditte monferrine oggi scomparse e un’ottima collezioni di libri di argomento enologico.  Oltre a queste, anche tante curiosità di tutti i generi, a cominciare da una grande sagoma cartonata di Diabolik che accoglieva i visitatori poco dopo l’ingresso di Piazza Castello e che l’espositore ha recuperata da un negozio di materiale fotografico.

E come dimenticare il gigantesco orologio Swatch mollemente seduto su una poltrona come fosse in salotto a rilassarsi?

Come sempre l’Antiquariato Casalese è stato accompagnato dal Farmer Market, il mercatino a Km Zero dei produttori monferrini.  La prossima edizione sarà il 14 luglio.  Chissà se qualcuno celebrerà tra le bancarelle anche la festa nazionale francese.

Ricerca in corso...