CLOSE X

Rainbow Team: Oleg Bocca terzo nella seconda gara del Mondiale di Formula 4

Nell’Adriatic Cup di Brindisi grandi risultati per tutti i piloti casalesi: ‘doppietta’ con vittoria in GT30 e 3° posto in Formula Junior Èlite

BRINDISI

Chi ben comincia è già a metà dell’opera. È così che si dice, no? Ma il Rainbow Team di accontentarsi proprio non ci pensa: così, i grandissimi risultati ottenuti dai piloti della scuderia di motonautica di Casale Monferrato all’Adriatic Cup di Brindisi - arrivati a podio in tutte e tre le categorie: Formula 4, GT30 e Formula Junior Èlite - sono motivo di grande orgoglio ma allo stesso tempo una prova di consapevolezza e uno stimolo a far sempre meglio. In Puglia, infatti, Oleg Bocca ha centrato il 3° posto nella seconda gara di domenica valida per il Mondiale di Formula 4: un risultato enorme considerando il prestigio della competizione e l’esperienza dei piloti affrontati (e incalzati) dal giovane monferrino.

Ancora più importante se si tiene conto della partenza complicata di sabato, durante la prima gara del Mondiale: «Le condizioni, anche a causa del vento, erano complicate per tutti i ragazzi - racconta la team manager Elisa Bocca - e anche per Oleg all’inizio è stato complicato gestire la barca. La prima giornata è quindi terminata con un 8° posto» . Ma domenica, la solfa è cambiata: «È stata una gara pazzesca - continua - il 3° posto è stato frutto di una guida spettacolare caratterizzata da una gran tenacia e sorpassi incredibili ai danni di piloti di gran carriera (è partito dal 6° posto),rimasti molto colpiti dalla sua prestazione». 

Al termine della tappa, è stato premiato il podio stabilito dalla classifica generale delle due giornate, che ha visto quindi il classe 2003 posizionarsi al 4° posto. Questo non ha evitato però al talento del Rainbow Team di prendersi il giusto omaggio da tutti i partecipanti: invitato sul palco accanto ai tre premiati, ha ricevuto una menzione speciale per la gara disputata. I partecipanti al Mondiale sono avvisati: dovranno guardarsi le spalle dal nuovo astro monferrino che è stato anche protagonista di diverse interviste nel post gara.

L'ovazione è stata totale anche nel Campionato Italiano GT30, dove sul podio le tinte arcobaleno hanno predominato: Guglielmo Martinelli (originario di Como) ha infatti vinto entrambe le gare del weekend mentre il veneziano Nicolò Cosma (impegnato anche in Formula Junior) ha raccolto un 2° e un 3° posto. Insomma, la scuderia del team principal Fabrizio Bocca, come lui stesso spiega, ha dimostrato di potersi ripetere e confermare il titolo nazionale vinto nel 2021 dal figlio Oleg: «Guglielmo e Nicolò avevano già ampiamente dimostrato di poter competere ad alti livelli, puntiamo decisamente a (ri)portare in Monferrato il titolo!».

Un grande plauso va anche ai protagonist nella kermesse nazionale di Formula Junior Èlite, Giulio Rimondotto (campione italiano 2020),Giovanni Merlo, Vincenzo e Francesco Galofaro: proprio quest’ultimo ha portato in alto i colori di Casale conquistando una Pole position e chiudendo poi al gradino più basso del podio: «Quest’esperienza si è rivelata importante - spiega ancora il già campione del mondo di F1 Bocca - Stare davanti è sempre difficile, ma Francesco ha corso con coraggio, dimostrando di poter occupare quelle posizioni». 

Ricerca in corso...