CLOSE X

Week end intenso per gli atleti della Nuova Casale

Vittorie facili per il doppio Marchisio - Ranco

CASALE

Nuova giornata di campionato per le squadre dello Sport Club Nuova Casale. Turno di riposo per la D3 (Moro,Ottone,Ranco M.,Demichelis e Bicutri A.) che ha terminato il girone a punteggio pieno. Ora la formazione di via Marzabotto attende l'inizio del tabellone provinciale (l'11 giugno),risultato che consente la qualificazione anche al tabellone regionale. Ferma anche l'under 12 femminile, che recupererà in settimana contro il Derthona Tennis, di scena sono andate le compagini Under 16 e Under 14 maschili.

Prima sconfitta per la 16 "A", che sui campi del C.U.S. Torino non è riuscita nell'impresa di centrare la quarta vittoria consecutiva. 2 a 1 il risultato finale, maturato per le vittorie di Nicoletti (4'2) su Moro e di Roggero (3'5) su Matteo Ranco. Matteo otteneva subito la rivincita nel doppio in coppia con Demichelis, al termine di un'ottima prestazione contro avversari di classifica superiore (Roggero-Favareto). 7/5 4/6 6/3 il risultato finale e buon passo avanti nel processo di maturazione.

Non altrettanto si può dire della prestazione della Under 16 "B", sconfitta in casa per 3 a 0 dal Park Ovada. Risultato scaturito dalla prova incolore di Matteo Vegro opposto al 4'3 Bezzecchi (6/2 6/1 per l'ovadese) e dalla sconfitta pur al termine di una più che dignitosa prova di D'Eramo (6/2 6/1 in favore di Raselli 4'4). Doppio a favore sempre della coppia ovadese a testimonianza di una giornata sicuramente negativa dei giovani casalesi, ora chiamati nella prossima giornata al tentativo di riscatto non tanto nel risultato (trasferta sulla carta proibitiva a Torino) quanto nella prestazione e mentalità. Under 14 soddisfatti al 50%, grazie alla vittoria della formazione "A" sull' A.T. Novara.

Vittorie facili in singolare per Alberto Marchisio e Tommaso Ranco e degli stessi in doppio, con pochi games in totale concessi agli avversari. 3-0 finale più che eloquente a testimonianza degli ottimi progressi fatti in stagione dai due giovani 97', sicuramente tra i più promettenti del gruppo. Disco rosso per la squadra "B" di fronte alla capolista Pro Vercelli, ma ottime prestazioni pur nella sconfitta di Luca Bicutri e Francesco Baracco, il cui impegno e la cui maturazione é sempre più evidente. D2 femminile sconfitta in casa dal T.C. Ciriè, grazie alla vittorie di Giacometti (4'4) su Peduzzi (4nc) e di Gagna (4'2) su Pozzo(4'1),sicuramente al di sotto delle sue possibilità. Ultima giornata per tutte le giovanili nel prossimo weekend, che dovrebbe salvo sorprese amare vedere l'under 16 "A" qualificata alla fase ad eliminazione diretta.

Continua il momento d’oro della squadra over 45 maschile. La formazione formata da Raffaldi (4.3),Canegallo (4.3) e Tiengo (4.3) ha superato brillantemente l’ostacolo T.C. Arca Piemonte nel primo turno del tabellone regionale ad eliminazione diretta (limitato 4.3). Le vittorie in singolare di Raffaldi e Tiengo (quest’ultima al termine di una “maratona” di ben tre ore) hanno reso il doppio ininfluente ai fini del risultato finale. Nei quarti di finale, la formazione dello Sport Club Nuova Casale se la vedrà con il T.C. Montalto. Sconfitta netta per la squadra di D1 maschile contro il C.U.S. Torino. Le assenze per infortunio di Quartero e Giordana (fresco vincitore del torneo di quarta categoria di Sale) hanno pesato in modo determinante sull’esito del confronto. Il punto della bandiera è stato conquistato da Massimo Guazzo (3.4) contro Vanacore F. (3.5) con il punteggio di 6/4 6/0. Sconfitte in due set per Debernardi (4.3),Manfredi (4.3) e Villanova (4.3).

Nei doppi, buone le prestazioni della coppie formate da Guazzo-Manfredi e Villanova-Piccinini che, aldilà del risultato finale, hanno lottato contro i rispettivi avversari. Nel prossimo turno la squadra casalese se la vedrà in trasferta con l’ A.S.D. Indoor Club. Buone le notizie provenienti dalle competizioni individuali. La giovanissima Beatrice Ottone (4nc) si è aggiudicata la tappa di Bra del Trofeo “Kinder + Sport” nella categoria under 11.

In semifinale l’allieva del maestro Piccinini ha usufruito, sul 3/2 in suo favore nel terzo set, del ritiro di Bovone Bianca (4nc) mentre in finale si è imposta, dopo una dura lotta di quasi tre ore, su Bogetti Elisabetta (4nc) con lo score finale di 2/6 6/3 7/6. Per Beatrice si tratta di un periodo di intensa attività agonistica e questo risultato è la riprova dell’ottimo lavoro svolto con i propri compagni nel periodo invernale.  

Redazione On Line
Ricerca in corso...