Le Tre Rose vincono il torneo delle squadre multietniche

Domenica pomeriggio la presentazione della partnership con l'azienda Vicara

CASALE MONFERRATO

Le Tre Rose raddoppiano e bissano il successo dello scorso anno al torneo tra le squadre multietniche italiane organizzato, per il secondo anno, dal Valledora Rugby di Alpignano.

Questa seconda edizione, meglio strutturata, è stato chiamata primo torneo internazionale, tra Le Tre Rose Rugby o Tre Rose Nere e le altre realtà similari, nate sul solco tracciato a Casale Monferrato: I Diavoli Rossi di Varese, L’Amatori Genova e, appunto, il Valledora.

I monferrini hanno fatto valere la maggior esperienza e hanno messo in pratica il bel gioco di squadra insegnato loro da coach Raffaele Contemi. 

La manifestazione era a sostegno del progetto dell’associazione Artaban che ha come scopo costruire pozzi d’acqua in Burkina Faso e il logo, presente sulle maglie e sulle targhe è stato disegnato da Cristian Pensa. Da Roma, dalla Federazione Italiana Rugby, sono giunti i dirigenti federali, Stefano Cantoni e Daniela De Angelis.

Si termina l’anno agonistico in bellezza, con la vittoria contro il Val Tanaro – in trasferta – e la vittoria nel primo Torneo Internazionale: ottima presentazione per la stagione successiva!

Domenica 19 maggio, i ragazzi delle Tre Rose Nere saranno protagonisti alla manifestazione 'Di grignolino in grignolino' a Rosignano Monferrato presso l’azienda vitivinicola Vicara, alle 17.30, quando verrà ufficializzata la partneship, appunto, tra la Vicara e le Tre Rose.

Ricordiamo che la Vicara ha donato cento bottiglie di grignolino alla squadra multietnica, quale sponsorizzazione: in tal modo Le Tre Rose sono diventate testimonial del vino che identifica il Monferrato casalese o Basso Monferrato.

Giungerà Maxime Mbandà a impreziosire e suggellare questo ulteriore riconoscimento e impegno per Le Tre Rose Rugby: testimonial del nostro territorio!

Ricerca in corso...