Calcio Camminato: buone prestazioni per i casalesi impegnati a Bilbao

L'over 50 guidata da Massimo Linarello si è classificata al terzo posto

BILBAO

Come spesso si dice, buona la prima, per le nazionali italiane di walking football over 50-60-70 impegnate nello scorso fine settimana a Bilbao nel Basque Country International cup al campo Municipal de Fedura.

Si trattava della prima uscita ufficiale delle selezioni azzurre della nuova Confederazione Italiana nata meno di un anno fa: se nella gara over 70 tra Italia e Inghilterra vinta per 3-0 dai più rodati britannici con in campo l'arbitro vercellese Zanetto nei panni di giocatore, nelle categorie over 50 e 60 è andato in scena un quadrangolare con al via oltre ai nostri portacolori, Paesi Baschi, Francia e Inghilterra, nazionali certamente più esperte e rodate di quella italiana.

Percorso pressoché analogo per le due selezioni, sconfitta invero immeritata in semifinale 1-0 coi padroni di casa e vittoria ai rigori con la Francia per la over 60 dove hanno ben figurato i due casalesi Franco Sarzano e Maurizio Busto, ordinate le loro prestazioni, per nulla intimoriti dal palcoscenico internazionale. Anzi, Sarzano ha avuto modo di dimostrare anche in nazionale la sua infallibilità dal dischetto, come già al torneo internazionale di Casale, mettendo a segno uno dei rigori nel 4-3 finale coi francesi.

Nettamente superiore agli avversari si è dimostrata in questa categoria la selezione inglese con due goleade con Francia (11-2) e Paesi Baschi in finale (4-0).

Sfiora l'impresa più di quanto dica il terzo posto finale l'over 50 del ct Massimo Linarello, la sconfitta ai rigori contro i baschi dopo l'1-1 nei tempi regolamentari al termine di una partita brutta ma combattuta in cui gli azzurri potevano anche cogliere il risultato pieno grazie anche alle parate di Davide Desana è stata impreziosita dal successo finale dei verdi di casa dopo la vittoria sulla favorita Inghilterra (2-1),dimostrando una grande capacità nel fare giocare male gli avversari e sfruttare al meglio le occasioni create.

Netta, ben oltre l'1-0 finale la vittoria che vale il terzo posto contro la Francia con Balbo protagonista nell'azione del gol decisivo a cui hanno fatto seguito numerose occasioni non concretizzate e due legni.

Appuntamento ora ad ottobre a Parigi per la seconda uscita degli azzurri in cui vedremo chi del team nerostellato accompagnerà il Ct Linarello, ottimo il suo esordio per la capacità di gestione del gruppo anche nei momenti di difficoltà.

 

Ricerca in corso...