JB Monferrato, finisce l'avventura play off: Scafati vince anche gara 3

I campani espugnano il PalaEnergica Paolo Ferraris (64-88) e volano in semifinale. Miglior realizzatore per i rossoblù Fabio Valentini con 17 punti

CASALE MONFERRATO

Finisce la stagione della Novipiù JB Monferrato che non riesce ad allungare la serie che esce sconfitta dal PalaEnergica Paolo Ferraris con il punteggio di 88-64. Scafati chiude la serie 3-0 e va meritatamente in semifinale. Per i ragazzi di coach Valentini il miglior realizzatore è stato Fabio Valentini con 17 punti.

La partita si sblocca subito grazie alla tripla di Fabio Valentini (3-0). Sarto aumenta il gap sul 5-0 dopo 1’20” di gioco. Monaldi sblocca la Givova Scafati ed il tabellone recita 7-2 per la JBM. Cinque punti in fila di Cucci danno la parità a Scafati (7-7 a metà quarto). Il lay-up di Cournooh dà il +3 ai suoi, ma Sarto riavvicina subito la JBM (10-9). Il sesto ed il settimo punti di Cucci portano la Givova sul +5 (14-9 a 3’30” dalla fine del primo quarto) e coach Valentini ferma la partita con il time-out. Dopo il time-out Fabio Valentini mette cinque punti di fila e la Novipiù torna sul -1 (15-14). Il primo quarto va in archivio sul punteggio di 22-17 per Scafati.

Il secondo periodo si apre con un botta e risposta tra le due squadre con la Givova che resta sul +6 (26-20). La JBM mette insieme un parziale di 4-0 e ritorna sul -4, ma dall’altra parte Clarke mette la tripla che allontana di nuovo Scafati (31-24). Si iscrive alla partita anche Hill-Mais e la JBM è sul -4 (33-29 a 4’30” dall’intervallo). La Novipiù regge all’urto di Scafati e a 1’16” il tabellone recita 38-32. Formenti insacca la tripla del -5 per i rossoblu a 9” dall’intervallo lungo (43-38) che è anche il punteggio con cui si chiude il secondo quarto.

Il secondo tempo parte con un parziale di 5-0 in favore di Scafati, che tocca la doppia cifra di vantaggio (48-38),prima che Hill-Mais segni la tripla del -7 (48-41). Fabio Valentini trova il gioco da quattro punti e la Novipiù torna a -4 (52-48). La partita scorre sui binari dell’equilibrio e a metà quarto Scafati resta sul + 5 (54-49). Cucci mette a segno i due liberi del nuovo +10 per la Givova (59-49). Si iscrive a referto anche Ghirlanda con il tap-in a rimbalzo e la JBM torna a -7 (59-52 a 2’30” dall’ultima pausa). Si va all’ultima pausa sul 64-55 per la Givova Scafati.

L’ultimo periodo si apre con il canestro di De Laurentiis e la tripla di Parravicini che danno il +14 a Scafati (69-55) e coach Valentini ferma la partita con il time-out dopo appena 33”. Okeke sblocca la Novipiù, che ritorna a -12 (69-57). Cucci mette il canestro del +16 per Scafati (73-57 a 6’ dalla fine della partita). Daniel mette il canestro del +19 (76-57 a 4’ dalla fine della partita). Il gap si allarga grazie alla tripla di Monaldi che segna il +22 (79-57),prima che Hill-Mais segni il canestro del -20 JBM (79-59). Gli ultimi due minuti servono solo a stabilire il risultato finale: la partita finisce 88-64 e Scafati va in semifinale.

Novipiù JB Monferrato – Givova Scafati 64-88

(17-22, 38-43, 55-64)

Novipiù JB Monferrato: Sarto 6, Valentini F. 17, Valentini L. NE, Formenti 8, Sirchia, Williams 10, Lomele 3, Okeke 6, Martinoni 1, Ghirlanda 2, Leggio 2, Hill-Mais 9. All.: Andrea Valentini.

Givova Scafati: Mobio 8, Daniel 7, Parravicini 3, De Laurentiis 3, Clarke 9, Rossato 13, Cournooh 15, Monaldi 11, Cucci 11, Ikangi 8. All.: Alessandro Rossi.

Il commento di coach Andrea Valentini: “Finisce qui la nostra stagione: Scafati passa meritatamente perché nei 120’ che abbiamo giocato noi ne abbiamo giocati 90 alla pari, poi per 10’ per partita loro hanno accelerato e ci hanno messo in difficoltà. Hanno vinto meritatamente: sono una squadra lunga, esperta e ben allenata. Per quanto riguarda la partita, questa sera abbiamo fatto molto bene a livello di energia, abbiamo cercato di mettere più pressione sui loro portatori di palla. Siamo stati bravi per trenta minuti, l’unico problema è che abbiamo tirato male i liberi che è una cosa inspiegabile, perché in stagione li abbiamo sempre tirati bene. È stata una stagione molto positiva da tutti i punti di vista. Ringrazio il pubblico che questa sera è tornato abbastanza numeroso al palazzetto: grazie, perché ci sono stati vicini per tutta la partita e spero che l’anno prossimo possa diventare il fortino che era prima del Covid. Bisogna ringraziare il Main Sponsor Novipiù, il Presidente Zerbinati e tutto il Consiglio di Amministrazione per il supporto che ci hanno dato in tutta la stagione. Questa stagione è stata positiva perché sia Giacomo Carrera, che Stefano Comazzi e Giovanni Piastra hanno dato un contributo a livello tecnico importantissimo e senza di loro questa stagione non sarebbe potuta essere questa. Ringrazio il Preparatore fisico e lo Staff Medico che quest’anno sono stati messi sotto pressione in vari momenti della stagione. A inizio anno avevo il sogno di arrivare a giocare il più avanti possibile, però per quello che ci è successo il sogno è stato fare la Supercoppa, fare la Coppa Italia e arrivare meritatamente ai playoff. Per questo faccio i complimenti a tutti i giocatori che sono stati qui perché hanno dato sempre il 100%.

Ricerca in corso...