Al palasport Flaminio di Rimini la sfida decisiva per la salvezza della Novipiù Monferrato Basket

Giovedì 25 maggio, alle 20, in campo OraSì Ravenna e Stella Azzurra Roma: dall'esito dipenderanno la seconda retrocessione in B e l'accesso ai play out

RAVENNA

(Fotografia dalla pagina Facebook della Basket Ravenna Piero Manetti)

Si svolgerà giovedì 25 maggio al Flaminio di Rimini, con inizio alle ore 20, la partita fra OraSì Ravenna e Stella Azzurra che deciderà il destino della Monferrato Basket, se questa stagione proseguirà con il play out con Chieti oppure si concluderà con un'amara retrocessione in B.

La disponibilità del palazzetto di Rimini è stata fornita dalla società Rinascita Basket Rimini a causa della perdurante indisponibilità del PalaCosta di Ravenna (dove è allestito ad hub per i cittadini evacuati in diverse zone del comune): l'ingresso è gratuito, con offerta libera il cui incasso verrà devoluto alla Croce Rossa Italiana in favore della comunità romagnola colpita da una così grave alluvione.

In questi giorni molti giocatori e membri dello staff giallorosso stanno partecipando come volontari alle operazioni di pulizia e aiuto alla popolazione nelle zone più colpite dall’alluvione (nella foto).

Il match di giovedì è, per certi versi, paradossale in quanto OraSì Ravenna e Stella Azzurra non hanno più nulla da chiedere al campionato: retrocessi i romagnoli e salvi i romani (assieme a Cremona). Ai playout vanno Chieti, Mantova e San Severo più una fra Monferrato Basket e Rieti. I rossoblu hanno lo scontro diretto a favore con Rieti ma in caso di arrivo a pari punti anche con Ravenna (in caso di vittoria con Stella Azzurra) per la classifica avulsa retrocederebbero la Novipiù Monferrato Basket e la OraSì Ravenna.

Ricerca in corso...