Nasce FrassJazz 2022

Primo appuntamento il 30 aprile, nell'International Jazz Day, con la Big Band 78 giri Hot Ensemble del Piemonte Orientale che presenta “Arrangiatori nella nebbia”

FRASSINETO PO

Le note calde della musica jazz, nel suggestivo Giardino del Pozzo Antico. Torna la grande musica a Frassineto Po, grazie all’impegno dell’Accademia di Cultura «Bernardino Cervis», del Comune di Frassineto Po e dell’Associazione Amici della Musica di Casale Monferrato che, in collaborazione con la Pro Loco di Frassineto Po, lanciano «FrassJazz», la rassegna musicale che si svilupperà lungo tutto il 2022.

L’appuntamento inaugurale sarà il 30 aprile alle 21 nel Giardino del Pozzo Antico, in occasione dell’International Jazz Day, evento patrocinato dall’Unesco. Si esibirà “La Big Band 78 Giri Hot Ensemble” (foto in alto) che presenta musicisti del Piemonte Orientale.

L’evento frassinetese rientra nel cartellone della «Giornata Internazionale del Jazz» a cui partecipano ben 80 Stati di tutti i continenti, per circa mille concerti in tutto il mondo in un solo giorno.

Per i musicisti una ripartenza dopo il lungo periodo della pandemia ed un'occasione per celebrare alcuni grandi arrangiatori della storia del jazz.

Eccezionali musicisti, arrangiatori e spesso compositori di brani celeberrimi, che, a differenza dei loro band leader, non sono mai stati conosciuti dal grande pubblico.

Nomi come Dave Wolpe, Sammy Nestico, NealHeftio Frank Foster rimangono noti più che altro agli «addetti ai lavori»: musicisti che pur essendo i veri artefici di brani memorabili, sono spesso vissuti nella nebbia.

A loro va il tributo della storica Big Band diretta da Claudio Bianzino.

Per l'occasione l'orchestra sara formata da una ventina di musicisti: Matteo "Ciccio" Fogazzi, Mattia Opezzo, Daniele Gardino, Federico Merlin e Davide Marchese ai sassofoni; Marcello Trinchero, Gabriele Ruggero, Riccardo Varalda e Giannincozzi alle trombe; Davide Mairone, Pierangelo Canella, Giuseppe Rendano e Marco Anastasio ai tromboni; Alessandro Portinaro al pianoforte,Giorgio Gandolfi alla chitarra, Dario Bertelli al basso e Alessandro Massa alla batteria.

L’ingresso è libero.

Ricerca in corso...