Striscione di CasaPound in zona Industriale contro "Il governo dei migliori"

Per la gestione della politica dell'immigrazione

CASALE MONFERRATO

Nella notte in Zona Industriale a Casale Monferrato è stato affisso un striscione firmato CasaPound Italia contro il governo Draghi. In una nota la sezione monferrina del movimento delle tartarughe frecciate spiega: "Ogni singolo giorno su una qualunque testata giornalistica, cartacea oppure online, leggiamo sempre le stesse notizie: “Continuano gli sbarchi a Lampedusa”, “Sbarchi senza sosta”. Eppure queste notizie, benché riportate costantemente e decisamente preoccupanti, passano sempre in secondo piano".

"Non dobbiamo essere certo noi a raccontare che la disoccupazione, in particolare quella giovanile, è alle stelle, che non v’è più disponibilità di case popolari per gli italiani né per gli stranieri, che le aziende falliscono, le imprese chiudono, molte famiglie sono sul lastrico e il tasso di povertà è sempre più elevato".

"E non dobbiamo certo essere noi a sottolineare il fatto che l’immigrazione selvaggia non potrà far altro che acuire e ingigantire ancora di più queste problematiche devastanti dal punto di vista sociale ed economico".

"Eppure c’è ancora chi vorrebbe le frontiere del tutto aperte, per consentire l’accesso indiscriminato ad una massa di milioni di persone senza speranze e senza futuro e per regalare loro lo ius soli".

"E poi c’è chi, dopo aver cavalcato l’indignazione popolare e aver combattuto una lunga battaglia contro gli stranieri irregolari, leggasi Lega, adesso si gira semplicemente dall’altra parte, con l’unico obiettivo di non indispettire il Governo di cui fa parte".

"Il Governo Draghi, unico vero colpevole di questo sfascio, di questa invasione, non sta facendo nulla per tutelare i propri cittadini. Oltre ad essersi auto-castrato, per compiacere Nato ed Usa, con sanzioni alla Russia che stanno recando solo ulteriore povertà al nostro povero popolo, oltre ad aver consentito senza battere ciglio aumenti di gas, luce e del costo della vita, che ridurranno ancora più sul lastrico le famiglie italiane, questo “Governo dei Migliori” (come si è proclamato, con il rischio di rendersi ridicolo agli occhi del Mondo) non fa nulla per limitare gli sbarchi, per trovare una soluzione che impedisca a migliaia di disperati di approdare sulle nostre spiagge ogni giorno".

"Basterebbe tutelare i nostri confini, ma il Governo dei Migliori è impegnato in cose molto più importanti. Il futuro non potrà certo essere roseo".

“La manifestazione richiesta per protestare contro questo governo è stata vietata senza fornire spiegazioni. Nonostante ciò, sempre il 28 Maggio alle ore 15, CasaPound Italia si ritroverà in via Napoleone III 8, a Roma, per manifestare contro il Governo Draghi e le sue politiche dannose per le famiglie e le imprese italiane”.

 

Ricerca in corso...