"Sos sanità: liste d’attesa e pronto soccorso, siamo al collasso!"

Sabato 11 giugno, dalle 10 alle 11.30 volantinaggio del circolo cittadino di Rifondazione Comunista davanti all’ospedale Santo Spirito sui problemi della sanità regionale

CASALE MONFERRATO

Il circolo del Partito della Rifondazione Comunista di Casale Monferrato organizza un volantinaggio sui problemi della sanità regionale sabato 11 giugno dalle ore 10 alle ore 11.30 davanti all’ospedale Santo Spirito.

"In queste settimane - si legge in una nota diffusa dal circolo Prc - moltissime persone hanno constatato la crisi verticale di due “porte d’accesso” al sistema sanitario. Questi problemi vengono da lontano e non sono affrontati da Giunta regionale, maggioranza e assessore competente".

“Dalla Regione non si investono fondi freschi per affrontare le liste d’attesa, si apre al privato col rischio di un peggioramento delle prestazioni e non si considera la stanchezza e lo stress di molti professionisti in fuga dal pubblico verso il privato. Mentre il personale continua a mancare, Icardi e Cirio non hanno un piano per la cronicità e non considerano le esigenze delle persone per fascia di età e patologia”.

“Anche il pronto soccorso è in crisi. Dall’assessorato regionale avallano i medici gettonisti con orari massacranti, non hanno sviluppato un sistema filtro di cure territoriali e non sono intervenuti sulla rete ospedaliera per reindirizzare risorse e personale”.

“Noi chiediamo un rilancio della programmazione, rafforzamento delle strutture territoriali per i più fragili, più risorse alle borse di studio per specialisti e che gli interventi in libera professione dei medici (intramoenia) siano fatti in favore dell’azienda pubblica a parità di remunerazione. Occorre mettere fine ai tagli di spesa fatti solo su basi quantitative e mai qualitative”.

“Il problema centrale – concludono da circolo PRC - ha però un nome preciso: risorse insufficienti. Chi sta al governo del Piemonte sostiene le scelte del governo nazionale di andare verso una diminuzione del Fondo Sanitario Nazionale nei prossimi anni e di aumentare in modo considerevole le spese militari a sicuro scapito di quelle sanitarie. Noi diciamo invece: giù le armi, su le risorse per la salute!”

Il circolo del Partito della Rifondazione Comunista di Casale Monferrato organizza pertanto un volantinaggio su questi temi sabato 11 giugno dalle ore 10 alle ore 11.30 davanti all’ospedale Santo Spirito.

Ricerca in corso...