CLOSE X

Enzo Amich si dimette da coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia

Una scelta motivata dai molteplici impegni da parlamentare

CASALE MONFERRATO

Il parlamentare Enzo Amich si è dimesso dal ruolo di coordinatore della sezione cittadina di Fratelli d'Italia. Una decisione motivata dagli impegni per la sua attività da deputato sia a Roma che come rappresante di un territorio più ampio che lo obbliga ad essere spesso lontano dalla città, come spiegato da un lungo post sui suoi canali social: "Cinque anni da segretario cittadino di Fratelli d’Italia - scrive - cinque anni di lavoro di squadra e crescita (dal 5,47% al 37,4%)".

"Ho sempre ritenuto che ogni incarico politico (e non) da me ricoperto fosse legato ad un progetto, ad una situazione da risolvere, ad un risultato da conseguire, per poi lasciare subito dopo spazio a chi di dovere".

"È stato così da Sindaco, da coordinatore di protezione civile, da capo di gabinetto, da commissario di partito e così sarà come segretario cittadino di fratelli d’Italia".

"La mia attività parlamentare, che mi impone di rappresentare un vasto territorio, mi porta spesso ad essere lontano dalla sezione così da non riuscire a seguire ed organizzarne l’attività come vorrei e come dovrei".

"Sicuro e fiero della preparazione politica e dell’equilibrio dei membri del direttivo della sezione e del gruppo giovani, che ringrazio infinitamente per la collaborazione prestatami, rassegno le mie dimissioni da coordinatore della sezione di Fratelli d'Italia di Casale Monferrato".

"Mi piace pensare che questa esperienza di 5 anni è iniziata con Gianni (Farotto - ndr),con il suo passaggio di testimone, e si è conclusa con Gianni, al cui nome la sede cittadina ho intitolato".

Ricerca in corso...