CLOSE X

"Uno stormo infinito": la nuova opera letteraria di Danilo Grasso

Una raccolta di scarnificate prose-poesie delle piccole cose, cantate con lo sguardo di un bambino, di un vecchio, di un folle, innamorato, anarchico

CASALE MONFERRATO

E' stato da poco pubblicato, per i tipi di Eretica Edizioni, "Uno stormo infinito", la nuova raccolta di poesie dell'eclettico autore (è anche romanziere e fotografo) casalese Danilo Grasso: si tratta di scarnificate prose-poesie delle piccole cose, cantate con lo sguardo di un bambino, di un vecchio, di un folle, innamorato, anarchico.

"Alla fine dell’anno duemilaventi (e non c'è bisogno di spiegare il perché fosse un periodo perfetto per fare dei bilanci) - racconta Danilo Grasso - ho sentito l’esigenza di metter mano ai versi accumulati e di gettare via tutto ciò che ritenevo superfluo. Da tale operazione è nata la raccolta che ho chiamato Uno stormo infinito".

"Ho diviso i componimenti in quattro sezioni chiamate lago, fiume, mare e detriti in base ad una suggestione".

"Rileggendoli mi è sembrato che alcuni fossero immobili (come un lago),altri più freschi, giovani e torrenziali (fiume) e che altri ancora possedessero una maggiore pienezza (mare)".

"Nell’ultima sezione (detriti) ho inserito alcune poesie inizialmente cestinate e successivamente ripescate".

La silloge è interamente dedicata all'amico Pietro Beccuti (detto Paolo),tragicamente scomparso.

Danilo Grasso, 44 anni, è autore de "Il viaggio di Rocco Falasca" (2010, selfpub),"A Chiusello, la felicità che dorme" (2015, Zona Editrice). Del 2019 è la sua prima raccolta di poesie: "Il giorno del compleanno" (Oèdipus edizioni). Nel 2017, dalla passione per le immagini, realizza "Scratch": una mostra-racconto fotografica.

Il libro può essere acquistato su tutti i principali store e sul sito della casa Editrice Eretica: acquistare direttamente sul sito significa sostenere l'editoria indipendente e gli autori, inoltre ha un costo più basso e il prodotto arriva prima.

Ricerca in corso...