L'impegno dei cattolici in politica: incontro con Vittorio Rapetti

Organizzato dall'associazione Paolo Ferraris è in programma il 29 maggio, alle ore 18,30, presso l'Oratorio Parrocchiale dell'Addolorata

CASALE MONFERRATO

Sono trascorsi trent’anni dalla fine della DC e dall’inizio di una nuova fase della storia della Repubblica Italiana. In questi decenni sia nel nostro Paese che nel mondo vi è stata una notevole trasformazione ed evoluzione da tanti punti di vista.

Molti gli avvenimenti e le tematiche che interessano persone e popoli hanno condizionato i rapporti internazionali e incidono sulle scelte future della vita e della convivenza fra le nazioni: il cambiamento climatico e le relative conseguenze che ne deriveranno, la denatalità nei Paesi dell’occidente e l’incremento di popolazione di Asia e Africa, il fenomeno migratorio che non è più una emergenza ma sempre più un fatto permanente, la trasformazione dei processi lavorativi, le economie sempre più legate a società multinazionali e finanziarie che avviliscono produttori locali ed economia reale, l’intelligenza artificiale e la robotizzazione, la crescente consapevolezza dell’importanza della legalità in realtà condizionate da malavita e organizzazioni mafiose o segrete, le questioni etiche e le trasformazioni antropologiche, sono argomenti che richiedono capacità di governare i diversi fenomeni con equilibrio e attenzione al bene comune, con capacità di mediazione e con altrettanta determinazione nell’accompagnare i cambiamenti con giustizia e attenzione a deboli e indifesi.

Anche il cattolicesimo democratico e il popolarismo devono misurarsi con le novità, le nuove emergenze e, pur mantenendo autonomia e capacità critica, mettersi in ascolto delle indicazioni del magistero di Papa Francesco (Encicliche Laudato sì e Fratelli tutti) che indicano criteri indispensabili per evitare conflitti e tensioni fra interessi contrapposti, aiutano a comprendere l’importanza di essere disponibili a cambiare stili di vita, abitudini e mentalità per essere ancora in grado di proporre e indicare soluzioni e progetti utili all’intera società per proseguire sulla via di uno sviluppo integrale.

Un'occasione per approfondire e confrontarsi sarà rappresentata da un incontro proposto dall'Aassociazione Paolo Ferraris con il professor Vittorio Rapetti, insegnante e studioso di storia contemporanea, il 29 maggio alle ore 18,30 presso l'Oratorio Parrocchiale dell'Addolorata in Casale Monferrato, in cui si richiameranno l'impegno e il ruolo decisivo dei cattolici impegnati in politica nel periodo della Costituente e della ricostruzione del Paese e delle Riforme e si affronteranno gli elementi caratterizzanti di una presenza che rimane ancora utile per affrontare le sfide del nostro tempo.    

Ricerca in corso...