“In...Seguendo Leonardo Bistolfi”

Da sabato 10 luglio le opere dell’artista Cecilia Prete in omaggio al grande scultore casalese

CASALE MONFERRATO

Inaugurata, sabato 10 luglio, al Castello di Casale Monferrato, dall’Assessore alla Cultura Gigliola Fracchia, la mostra “In...Seguendo Leonardo Bistolfi” con opere dell’artista Cecilia Prete, in omaggio al grande scultore casalese.

In esposizione un progetto innovativo per riscoprire (o scoprire) le opere presenti sul territorio, grazie ad una mappa interattiva ove rintracciare sculture esistenti e nuove citazioni in chiave street art. Quest’ultime, per ora, sono solo immaginate, con l’intento di promuovere lo straordinario patrimonio museale, valorizzando il contesto cittadino e, in alcuni casi, compiendo un intervento di riqualificazione urbana. 

Nello specifico, l’artista propone tramite dei fotomontaggi, quali punti della città potrebbero accogliere grafiche bistolfiane stilizzate di sua invenzione, capaci di sorprendere il passante e incuriosirlo a proseguire il cammino per imbattersi nel prossimo rimando, instillando la voglia di entrare (o tornare) al Museo Civico per ammirare l’importante Gipsoteca Bistolfi che, grazie all’unicità anche dell’ultimo lascito avvenuto in gennaio, da parte degli eredi dello scultore, rappresenta un caso unico al mondo, sia per numero che per importanza di reperti e contenuti.

L’allestimento, ubicato al piano terra del torrione del secondo cortile del maniero, consta di pannelli esplicativi ove scoprire il progetto e di circa una 40na tra schizzi e studi delle opere bistolfiane, che raccontano come sia nata l’idea. Tra dipinti ad acrilico su carta e tela, sorprendono anche le idee originali di merchandising museale, animate dalla stessa volontà di avvicinare opera, fruitore e contesto, adottando un approccio moderno.

L’esposizione, aperta sabato e domenica con visite guidate gratuite dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 nelle date 17, 18 e 24 luglio, s’inserisce all’interno dell’evento “Scultura sublime” ove tre artisti internazionali, scolpiranno il travertino per dieci giorni, ispirandosi proprio al grande esponente del Simbolismo.

Ricerca in corso...