Tentativi di truffa con falsi addetti Amc: segnalati casi anche a Costanzana

L'azienda precisa 'I nostri operatori non stanno effettuando prelievi all’interno delle abitazioni private per effettuare analisi dell’acqua'

COSTANZANA

Proseguono le segnalazioni di tentativi di truffa porta a porta, con persone che si presentano come falsi addetti Amc per eseguire prelievi e analisi dell'acqua. Gli ultimi casi sono stati segnalati questa mattina, martedì 25 maggio, a Costanzana, nel Vercellese.

Comunica infatti l'Azienda Multiservizi Casalese: “Abbiamo ricevuto segnalazioni relative a persone che nel Comune di Costanzana , si presentano in qualità di addetti AMC cercando di farsi aprire la porta di casa, per eseguire prelievi ed analisi dell’acqua”.

SI TRATTA SICURAMENTE DI TENTATIVI DI TRUFFA. Nessun addetto AMC è stato incaricato di contattare porta a porta gli abitanti né a Casale né nei paesi limitrofi e precisiamo che gli addetti di AMC non stanno effettuando prelievi all’interno delle abitazioni private per effettuare analisi dell’acqua”.

“Abbiamo immediatamente avvisato le forze dell’ordine e invitiamo tutti a fare lo stesso nel momento in cui questi individui dovessero presentarsi alla porta di casa”.

Ancora una volta i responsabili della società ricordano che gli addetti di AMC SPA sono muniti di tesserino di riconoscimento chiaramente esibito e viaggiano su mezzi aziendali bianchi contraddistinti dal logo aziendale. Cortesemente, condividete questa segnalazione, grazie”.

Ricerca in corso...