Falsifica la firma del figlio per ottenere un finanziamento: denunciato

Settantunenne scoperto dai Carabinieri di Ticineto, a conclusione degli accertamenti scaturiti dalla querela presentata da un casalese

TICINETO

I Carabinieri di Ticineto, a conclusione degli accertamenti scaturiti dalla querela presentata da un casalese, hanno denunciato in stato di libertà per falsità materiale commessa dal privato e sostituzione di persona il padre 71enne, il quale, in base agli accertamenti effettuati presso una Società di Recupero Crediti, avrebbe indebitamente consegnato i moduli per la richiesta di un’erogazione di finanziamenti, per i quali erano state apposte delle firme apocrife, a nome e per conto del figlio per un importo di circa 21mila euro.

Ricerca in corso...