Addio a Lorenzo Fornaca, editore raffinato innamorato del Monferrato

Fra le opere pubblicate il monumentale volume 'Monferrato, splendido patrimonio', indispensabile per chi vuole conoscere il nostro territorio sotto ogni punto di vista

ASTI

(Lorenzo Fornaca presenta il libro 'Monferrato, splendido patrimonio' in Comune, a Casale Monferrato, con l'allora assessore alla Cultura Giuliana Romano Bussola, in una fotografia di dieci anni fa)

È scomparso nella serata ieri, sabato 22 maggio, Lorenzo Fornaca, noto editore astigiano appassionato e innamorato del Monferrato.

Questo l'annuncio pubblicato della famiglia sui social, che ha immediatamente suscitato cordoglio e partecipazione nei tanti che lo conoscevano come persona perbene e intellettuale raffinato: “Dopo anni di lotta contro il suo male non ha più trovato le forze e se ne è andato per un attacco cardiaco. In questo ultimo anno difficile ha combattuto a lungo ma mi piace ora immaginarlo in compagnia dei purtroppo tanti suoi cari amici scomparsi recentemente da don Vittorio Croce, a Ito De Rolandis a Carlo Borgna... a parlare di storia, arte e libri”.

Fra le tante opere pubblicate per la sua casa editrice, la Sedico, e dedicate al nostro territorio ricordiamo soprattutto il monumentale volume 'Monferrato, splendido patrimonio', scritto con la collaborazione di  trenta autori specializzati che, nei loro interventi, affrontano temi come la vita quotidiana, l’ambiente e il paesaggio, le vicende, i personaggi protagonisti nella storia, nell’arte, nelle lettere che hanno reso unico e fascinoso il Monferrato. Una vera strenna che è presente nelle librerie di tutti i monferrini doc.

Oltre all'indispensabile 'Monferrato, splendido patrimio' citiamo ‘Gli Annali del Monferrato’ di Aldo di Ricaldone, ‘Monferrato tra Po e Tanaro’ dello stesso autore, ‘I Castelli del Piemonte’, La Grande Storia del Piemonte’.

I funerali si svolgeranno nella parrocchia di San Domenico Savio alle 9.30 di martedì 25 maggio.

Partenza del funerale dall'ospedale di Asti Cardinal Massaia alle ore 9.

Ricerca in corso...