Acquista un trapano proveniente da un furto: denunciato

La vicenda ricostruita dai Carabinieri di Ticineto: l'arnese era stata rubato da un furgone, valeva duemila euro ed è stato rivenduto a cinquecento

TICINETO

I Carabinieri di Ticineto hanno denunciato in stato di libertà per acquisto di cose di sospetta provenienza un 59enne della Bergamasca, titolare di una ditta del settore edile.

La vicenda aveva inizio nel marzo del 2017, quando veniva sporta denuncia presso la Stazione Carabinieri di Ticineto per il furto di materiale da lavoro da un automezzo che trasportava trapani, demolitori e perforatori di una nota marca italiana avvenuto in Provincia di Pavia.

Nell’aprile di quest’anno, la stessa azienda comunicava ai Carabinieri di Melegnano (MI) che presso una loro officina era stato portato in riparazione un demolitore, il cui modello e matricola corrispondevano a quello sottratto nel marzo del 2017.

Rintracciato il proprietario del trapano-demolitore, lo stesso dichiarava di averlo comprato in Provincia di Milano, pagandolo cinquecento euro anziché duemila, da una persona che non conosceva e non aveva mai visto prima.

La vicenda si concludeva con la riconsegna del trapano-demolitore alla società proprietaria e con la denuncia del titolare dell’azienda edile per acquisto di cose di sospetta provenienza.

Ricerca in corso...