CLOSE X

Titti Palazzetti a Lucca per la candidatura a Capitale Italiana della Cultura 2020

Il sindaco: 'L'identità di Casale Monferrato, che presenta aspetti unici a livello internazionale, non si inventa ma si riscopre e si racconta'

LUCCA

Il sindaco Titti Palazzetti, insieme all’assessore alla cultura Daria Carmi e al segretario comunale Sante Palmieri, ha partecipato, nella mattinata di venerdì 13 ottobre, al convegno “Valorizzare il patrimonio culturale: confronto tra città candidate a Capitale Italiana della Cultura 2020”, tenutosi a Lucca all’interno della XIII edizione di Lubec (Lucca Beni Culturali),incontro internazionale di riferimento per la filiera beni – culturali – tecnologia – turismo.

Il sindaco ha esposto ragioni e obiettivi della candidatura della città a Capitale Italiana della Cultura 2020 approfondendo gli aspetti chiave del dossier recentemente presentato al Mibact: resilienza, coesione sociale, cittadini come produttori culturali, processi partecipati volti a migliorare la qualità della vita. Il primo cittadino ha inoltre sottolineato che «Nonostante le candidature tra loro possano assomigliarsi, la differenza è insita nell’identità delle città. Quella di Casale Monferrato, che presenta aspetti unici a livello internazionale, non si inventa ma si riscopre e si racconta».

Durante la tre giorni di Lubec, la città è stata rappresentata anche dai progettisti della app della Comunità Ebraica, presentata il mese scorso, focalizzando così il rapporto tra innovazione tecnologica e valorizzazione dei beni culturali.

Ricerca in corso...