Mercatino dell'Antiquariato: un'edizione che guarda già all'estate

Domenica 13 giugno ritorna l'appuntamento al Mercato Pavia che, con il progressivo acquietarsi della pandemia, si preannuncia ancora più ricco dei precedenti

CASALE MONFERRATO

Domenica 13 giugno ritorna al Mercato Pavia di Casale Monferrato il Mercatino dell’Antiquariato.  Un’edizione che con il progressivo acquietarsi della pandemia si preannuncia ancora più ricca delle precedenti. Ci saranno 300 espositori e, probabilmente, persino più pubblico del mese di maggio in cui il Mercatino ha visto quasi 10.000 visitatori.  Il “turismo di prossimità” che caratterizza questo periodo post covid, dove ci si prende una giornata per esplorare i piccoli borghi e le città vicine, sta portando sempre più persone a Casale e al suo antiquariato.

Il mercatino di giugno tradizionalmente vede un aumento di pezzi vintage dedicati al relax: giochi, mobili da giardino, decori per esterno sono un must di questo periodo, ma fa buoni affari anche chi vende libri usati o di antiquariato, perché siamo tutti desiderosi di metterci su una sdraio a ripassare qualche classico o completare finalmente la nostra raccolta di fumetti preferita.

Inoltre il mercatino ospiterà come sempre il Farmer Market con i suoi prodotti tipici a Km0 e il punto ristoro di Arts Burgher.

Gli orari per l'ingresso al pubblico saranno dalle 8.30 alle 17. Rimangono in vigore le norme anti-covid, con entrata e uscite diversificate: si accederà al mercato Pavia dal lato pedonale sotto la palazzina Liberty e si uscirà da Piazza Castello. Tutti i visitatori avranno l'obbligo di indossare la mascherina e di sanificare le mani. L'ingresso, controllato grazie ai volontari dell'A.I.S.A.: Associazione Italiana Sicurezza Ambientale vedrà conteggiare i visitatori per non superare la densità massima consentita nello spazio.

Ricerca in corso...