Amici del Po: domenica torna protagonista la tradizione con la gara dei barcé

L’iscrizione è gratuita per tutti i partecipanti, che potranno registrarsi per sfidarsi in avvincenti prove cronometrate dalle 9 alle 10. Alle 10.15 il via alla gara vera e propria

CASALE MONFERRATO

La gara dei barcè è la manifestazione più longeva tra quelle proposte dall’associazione Amici del Po di Casale.

Si tratta di un appuntamento che strizza l’occhio alla tradizione, a quando il Grande Fiume era luogo di lavoro di tanti, e di quando per muoversi sulla sua superficie in queste zone della pianura Padana il barcè era il mezzo più utilizzato.

La gara, evento in grado di richiamare partecipanti anche dalla vicina Lombardia, tornerà all’imbarcadero di viale Lungo Po Gramsci domenica 18 settembre: alle spalle del Castello, a pochi metri dal Mercato Pavia epicentro della Festa del Vino.

L’iscrizione è gratuita per tutti i partecipanti, che potranno registrarsi per sfidarsi in avvincenti prove cronometrate dalle 9 alle 10. Alle 10.15 il via alla gara vera e propria, che si concluderà in tarda mattinata con le premiazioni.

Si potrà concorrere singolarmente e a coppie (anche in entrambe le categorie). Gli organizzatori mettono a disposizione di tutti i partecipanti gli stessi barcè. Anche i tradizionali remi con la punta di ferro saranno forniti a tutti i partecipanti. Qualora si scegliesse di utilizzare i propri non potranno superare i 15 cm nel punto più largo e ovviamente dovranno avere la tradizionale ‘doppia punta’ finale.

Sono previsti abbuoni per i concorrenti minorenni e anche per le donne. La classifica sarà una per il singolo e una per il doppio.

Ricerca in corso...