Alla Neurologia del Santo Spirito il premio Eso - Angels Award Oro

Un riconoscimento internazionale assegnato agli ospedali che possono attestare i migliori percorsi di cura al servizio dei pazienti colpiti da ictus

CASALE MONFERRATO

La Neurologia dell’Ospedale San Giacomo di Novi diretta dalla dottoressa Eugenia Rota e quella dell’Ospedale Santo Spirito di Casale diretta dalla dottoressa Delfina Ferrandi (nella foto) si sono aggiudicate, rispettivamente, il premio internazionale Eso - Angels Award Diamante e il premio Eso - Angels Award Oro per la gestione intra-ospedaliera dell'ictus.

I premi Eso - Angels Award sono riconoscimenti internazionali che vengono assegnati agli ospedali che possono attestare i migliori percorsi di cura al servizio dei pazienti. I premi sono attribuiti agli ospedali che inviano i dati relativi ad almeno 30 pazienti ai registri della qualità della cura dell'ictus (RES-Q o SITS QR) sviluppati dall'Organizzazione Europea per l'Ictus (ESO). Sulla base delle prestazioni che sono misurate rispetto a determinati criteri, quali la rapidità d’intervento e la qualità del trattamento, gli ospedali possono ricevere riconoscimenti di livello Gold, Platinum o Diamond. L’obiettivo dell’Organizzazione Europea per l'Ictus (ESO) è di aumentare il numero di pazienti trattati negli ospedali attrezzati per l’ictus e ottimizzare la qualità del trattamento in tutte le Stroke Unit esistenti.

La Direzione ASL AL esprime ai Direttori delle Strutture e a tutto il team dalle Neurologie dei due ospedali la più viva congratulazione per un riconoscimento che premia i grandi sforzi fatti per migliorare il percorso del paziente con stroke acuto nei presidi ASL AL ed abbreviare i tempi di trattamento in questo percorso di cura in cui la rapidità di intervento fa la differenza. 

Ricerca in corso...