A Terruggia la consegna della borsa di studio intitolata a Mauro Marchisio

Premiati anche i vincitori dei concorsi “Natura e arte a Terruggia e nel Monferrato Casalese” e "Disegniamo gli alberi del Parco”

TERRUGGIA

Lunedì 7 giugno, al Cantinone di Terruggia, gentilmente concesso dal Parroco, la scuola è stata protagonista.

Bellissime le opere esposte per il concorso “Natura e arte a Terruggia e nel Monferrato Casalese” promosso dalla Biblioteca Civica, i ritratti degli alberi per il concorso “Disegniamo gli alberi del Parco” ed i lavori pittorici dei pomeriggi scuola, esposti alle pareti in una variopinta galleria.

Momento centrale dell'evento il ricordo del dottor Mauro Marchisio, con le parole toccanti del dottor Giuseppe Vagelli e la consegna della borsa di studio del valore di100 euro all'alunno Leo Demartini di classe terza, offerta dall'Associazione TerruggiaLiberaMente.

Erano presenti il figlio del dottor Mauro Marchisio, Luca, sindaco dei bambini con la mamma, il sindaco Maria Luisa Musso ed il vicesindaco Pierangelo Corino.

Sono seguite altre due premiazioni: tre premi del concorso biblioteca di 100 euro ciascuno offerti dalla Pro Loco in carica dal 2015 al 2017, dall'attuale Pro Loco guidata da Francesco Scarpino ed una terza offerta da TerruggiaLiberaMente.

Sono state premiate come primo premio ex equo ciascuna con 100 euro, tre lavori particolarmente apprezzati ed originali: Angelo Morbelli. Il suo giardino e la flora a Terruggia" di Giorgia Cascio, Emma Demartini e Luca Marchisio; "Fauna, Flora, Torre Veglio a Terruggia di Teresa Aceto, Sveva Defrancisci e Gloria Sanlorenzo; "Il progetto “Life Orchids. Vita alle orchidee spontanee” di Vanessa Soragni.

Ultima premiazione per il Concorso promosso dal Comune su idea del Vicesindaco Pierangelo Corino: "Disegniamo gli alberi del Parco di Villa Poggio".

Sono giunti 55 lavori fa parte della scuola primaria, veri e propri ritratti degli alberi del parco.

Sono stati scelti e premiati 6 elaborati che serviranno a creare una cartellonistica per evidenziare il patrimonio verde del Parco di Villa Poggio.

Il vicesindaco Corino ha informato della volontà dell'Amministrazione di mettere mano ad un vero ripristino del Parco per renderlo più vivibile dopo anni di trascuratezza.

Sono state premiate le opere di Teresa Aceto, cl. 5^ con "Pterocarya Stenoptera", Annali Provera cl 1 con " Abete", Giorgia Cascio, cl.5., con "Frassino Bianco Americano", Tommaso Cipriano, cl. 5 con "Pino", Vanessa Soragni cl. 4 con "Tiglio", kevin Xhelilaj Kevin cl 4 con " Cedro".

Tutto si è svolto nel Locale Cantinone messo gentilmente a disposizione dal parroco.

Sulle pareti trasformate in una galleria d'arte facevano bella mostra di sé le opere pittoriche degli alunni dei pomeriggi scuola comunali. Una giornata che ha visto al centro la scuola, la creatività e l'impegno dei bambini, ma anche ha evidenziato una armonia e collaborazione tra Amministrazione, scuola ed associazioni del paese. 

Ricerca in corso...