Le Tre Rose: sconfitta (15-21) e un punto con il Cuspo Rugby

Sabato 27 aprile si torna in campo con la Drola

CASALE MONFERRATO

Ultima partita della stagione giocata in casa, seconda del girone finale ed un punto in classifica portato a casa per le Tre Rose Rugby contro il Cuspo.

La compagine casalese parte in vantaggio con una bella meta, schiacciata da Edo Amos Felix al termine di una gran corsa, dopo aver ricevuto l’ovale da capitan Fabio Lifredi. Meta non trasformata ed è 5-0.

Gli ospiti non ci stanno e dopo poco vanno anche loro a meta, trasformata e si chiude il primo tempo in vantaggio per il Cuspo, 5-7 Alla ripresa, il solito capitan Lifredi sigla la seconda meta di esperienza, quando la linea de Le Tre Rose era tutta protesa in attacco. Meta, questa volta trasformata, e si ritorna in vantaggio 12-5. Un calcio di punizione concesso agli avversari, permette loro di accorciare le distanze, 12-8 ma uno successivo a favore dei casalesi le ristabiliscono, 15-8.

I giochi parevano fatti, anche se un calcio di punizione – trasformato dagli ospiti riaccorcia le distanze, sul 15-11 – quando a dieci minuti dal termine, causa una difesa “confusa” dei ragazzi de Le Tre Rose Rugby Casale, l’arbitro concede una meta tecnica al Cuspo (che equivale al rigore nel calcio),che torna in vantaggio, 15-18. Le Tre Rose non riescono più a raggiungere la linea di meta avversaria, mentre ancora un calcio di punizione a loro sfavore porta il risultato finale sul 15-21.

Una sconfitta che fa un po' arabbiare Le Tre Rose con la consolazione di un punto in classifica – essendo meno di sette punti il distacco nel punteggio finale. Si ritorna in campo il 27 aprile sul terreno della Drola, la squadra delle carceri Le Vallette di Torino.

Ricerca in corso...