Calcio Camminato: bene il Casale nella seconda giornata del campionato regionale

Per la squadra intitolata ad Angelo Mello pareggi con Pro Vercelli e Novara e vittoria con il Borgomanero

BIELLA

(Nella foto: la formazione  del Casale scesa in campo contro la Pro Vercelli)

La seconda giornata del primo campionato regionale di walking football veterani over 50, andata in scena nella splendida cornice del Joker Club di Biella, magistralmente orchestrata da Roberto Boglietti responsabile della locale formazione e del centro sportivo, si è conclusa con grande soddisfazione per la neonata formazione casalese intitolata ad Angelo Mello.

Era un turno molto atteso per misurare le ambizioni della formazione nerostellata e i risultati hanno confermato la bontà del lavoro di questi mesi dello staff tecnico per mettere assieme in primis un gruppo che facesse della forza del collettivo la propria arma principale.

Prima sfida il derby con la forte Pro Vercelli di capitan Balocco, la gara è stata un monologo dei casalesi che hanno costretto costantemente sulla difensiva il quotato avversario, tanto da lasciare inoperoso il proprio portiere D'Avola, unico rammarico non essere riusciti a sbloccare lo 0-0 iniziale.

Identico il risultato nella successiva sfida col Novara, ma questa volta il peso del risultato è decisamente elevato, basti pensare che Novara, Campione d'Italia in carica è prima in classifica a punteggio pieno fatta eccezione per il pari coi nerostellati, Novara che poteva schierare la Nazionale di categoria al completo e Valentino il bomber della manifestazione per l'occasione rimasto a secco anche grazie all' ottimo D'Avola che manteneva ancora inviolata la propria porta ma non sono mancate le occasioni in cui anche i casalesi hanno fatto tremare la difesa avversaria.

La giornata si concludeva con l'insidiosa sfida col fanalino di coda Borgomanero,in cui qualche assenza e l'obbligo di fare risultato potevano giocare brutti scherzi,ma ancora una volta veniva fuori la calma e la maturità del gruppo che senza farsi prendere dalla frenesia malgrado la stanchezza veniva a capo della sfida col gol di Barone nel finale, appena entrato sul terreno di gioco.

Visibilmente soddisfatto al termine mister Massimo Linarello...”Volevo ringraziare in particolare i ragazzi che hanno giocato meno in questi mesi, Pinton, Barone, Atzeni che oggi ci hanno dato una grossa mano e complimentarmi coi senatori,tutti autori di grandi prestazioni. Sono onorato di essere il mister di questo gruppo di amici che lavora si impegna e si diverte senza lamentarsi..."

Appuntamento ora al 1 settembre per l'ultima decisiva tappa di Alessandria, in cui i neri cercheranno di staccare il pass per le finali nazionali riservate ai primi tre classificati.

Per fare questo dovranno migliorare l'attuale quarto posto che dista però soltando due punti dalla seconda piazza occupata attualmente dai grigi di Alessandria che precedono la Pro di una lunghezza, ormai staccate dietro a Casale la Biellese e Borgomanero.

Ricerca in corso...