Canottieri: il 'casalese' Constant Lestienne avanti a Melbourne

Enola Chiesa vince il 'rodeo' bergamasco. Stop al primo turno per Alessio Demichelis sul rosso di Antalya

CASALE MONFERRATO

La Canottieri Casale è presente anche nel 2020 agli Australian Open. Nel pericoloso fumo degli incendi che avvolge Melbourne, si è proiettato al terzo e decisivo turno delle qualificazioni il francese Constant Lestienne (foto in alto),che nella prima partita ha stoppato l’olandese Botic Van de Zandschulp 6-3, 1-6, 7-5. Nel match successivo duplice 6-4 alla wild card di casa Blake Mott.  Venerdì impegno con Peter Gojowczyk.

Out all’esordio, Andrea Collarini contro Max Purcell, così come la bulgara Elitsa Kostova con la british Hariet Dart.

Dalla prossima settimana, impegno di preparazione allo slam jr (dove lo scorso anno raggiunse gli ottavi) per Lisa Pigato, di tappa a Wellington.

Inizio d’anno con vittoria per Enola Chiesa (2.4 - Foto in alto)). La neo promossa in A1 ha conquistato il torneo rodeo di 2^ categoria a Terno d’Isola in provincia di Bergamo. Accreditata della terza testa di serie, Enola ha battuto Laura Mair (2.5) con lo score di 4-2, 4-1, al secondo turno Asia Fontana (2.6) con un duplice 4-3, in semifinale successo al tie-break su Aurora Urso per 4-3, 1-4, 7/5, mentre nell’atto conclusivo braccia al cielo contro Vittoria Curci, pari classifica e numero uno del seeding, con il netto score di 4-2, 4-1. 

Ora per la valenzana, trasferta internazionale sul veloce indoor di Stoccarda.

Per Alessio Demichelis, stop al primo turno nelle qualificazioni del torneo Itf da 15mila dollari di montepremi sul rosso di Antalya, contro l’ellenico Stefanos Sakellaridis: ko nel primo parziale per 6-3, bella prova di riscatto nel secondo set, vincendolo 7-5 e super tie-break fatale chiuso 10-4 dal greco. Sempre l’allievo del maestro Giugiu Massola sarà al via in un altra rassegna internazionale in Turchia.   

Ricerca in corso...