'Una meta di solidarietà' per Le Tre Rose

Il club monferrino impegnato in un triangolare ad Alpignano con Diavoli Rossi e Valle Dora

CASALE MONFERRATO

Dopo il grande evento – l'incontro con il Santo Padre, Papa Francesco – i ragazzi de Le Tre Rose Rugby Casale sono più "carichi" che mai per riprendere l'attività agonistica.

 

La prima partita di campionato sarà, per la squadra casalese, il 21 ottobre in casa contro il Valle Dora.

 

In questa fase di avvicinamento si ricomincerà, domenica 30 settembre, da dove ci eravamo lasciati, ovvero dal torneo 'Una meta di solidarietà', giocato prima delle vacenze estive ad Alpignano ed ora in questo secondo appuntamento in questa serie di tornei tra squadra multietniche, volti ad un grande incontro finale, al fine di racogliere i soldi, che saranno consegnati all'Associazione 'Artaban' che realizzare pozzi d'Acqua nello stato africano del Burkina Faso.

Casale Monferrato è legata al Burkina Faso: il dottor Gianni Buzzi lìì prestava la sua opera gratuita e, venuto a mancare prematuramente, come segno di ringraziamento, gli hanno dedicato un monumento. René Ovedraogo, giocatore de Le Tre Rose, proviene proprio da questo piccolo stato.

Domenica si incontreranno con Le Tre Rose, il Valledora ed I Diavoli Rossi di Varese.

Ricerca in corso...