Maxime Mbandà 'carica' le Tre Rose Rugby in vista della sfida con Saluzzo

Domenica, alle 14.30, la partita al Ronzone. Bene le giovanili

CASALE MONFERRATO

Ed è giunto Maxime Mbandà, reduce dall’impegno con la Nazionale di Rugby in Giappone, a sostenere i ragazzi delle Tre Rose nella penultima seduta di allenamento, mercoledì 13 novembre, a dare un importante sostegno a coach Raffaele Contemi.

Grande giocatore e grande uomo, che, nel briefing al termine, ha ricordato che “siamo e dobbiamo essere fratelli sia fuori del campo che in campo”.

Con questa spinta e motivazione in più, Le Tre Rose Rugby si apprestano ad affrontare, domenica prossima, 17 novembre con inizio alle ore 14.30, il Saluzzo, squadra non ancora incontrata, finora, che, sulla carta, è alla portata della squadra multietnica monferrina. Quindi partita tutta da giocare, puntando alla vittoria.

Nel frattempo, tutto bene per le giovanili, con Riccardo Zonca che ben si distingue nelle fila dell’Alessandria ed i fratelli Gennari, Francesco e Andrea, Giacomo Boffitto e Samuele Odisio, che sempre tengono alto i colori di Casale, nei raggruppamenti “propaganda” del Val d° Arda a Fiorenzuola.

Ricerca in corso...