Solo venti biglietti per Ligorna, gli ultras invitano a disertare la trasferta, i Fedelissimi ci saranno

Il campo ligure ha una capienza di appena cento spettatori

CASALE MONFERRATO

Ci sono solo venti biglietti per la trasferta di Ligorna e la tifoseria organizzata invita a disertarla. Ieri il Casale Fbc ha comunicato che “in vista della trasferta di Ligorna, in programma domenica 17 febbraio, la tifoseria casalese avrà a disposizione venti biglietti. da acquistarsi in prelazione presso il bar My Bar sito in via Padre Pio da Pietralcina, entro le ore 18 di sabato 16 febbraio. La struttura che ospita le partite casalinghe del Ligorna, infatti, ha una capienza di massimo cento spettatori complessivi, pertanto il Casale Fbc consiglia caldamente l’acquisto in prevendita del biglietto”.

Una decisione che non è piaciuta alla tifoseria organizzata Ultras Casale che, con un comunicato sul proprio sito internet, annuncia che “non sarà presente, non è una contestazione alla squadra, oppure alla società, anzi più che mai in questo momento difficile, noi sosterremo la maglia nerostellata, è vergognoso che la società Ligorna Calcio, metta a disposizione del Casale Fbc solo 20 biglietti. Pensate davvero che tiriamo a sorte per chi dovrà essere presente? Ma ancora più vergognoso che la federazione calcistica dilettanti permetta che ci siano campi, che hanno una struttura non idonea, a ospitare la tifoseria avversaria. Senza contare che hanno richiesto alla società Casale Fbc, di fare la prevendita.... per 20 posti ? Poi ci venite a raccontare la barzelletta stadi vuoti, ecco l'esempio... Noi non ci saremo e invitiamo tutto il popolo nerostellato a disertare la trasferta. Alla nostra squadra, vincete per la nostra maglia, vincete per voi, vincete per gli Ultras Casale. Noi siamo il Casale, Casale siamo noi”.

Ci sanno invece i Fedelissimi Nerostellati che, in un comunicato diffuso nel pomeriggio, spiegano come “dopo un'attenta valutazione, pur condividendo in toto le motivazioni che hanno portato Boys e Sbamballati alla decisione di disertare la trasferta di Ligorna comunicano che presenzieranno a detta trasferta in modo tale da stare vicino alla squadra in un momento particolarmente difficile per i ragazzi di mister Buglio”.

“Restiamo altresì allibiti al pensiero che nella quarta serie Nazionale si dia l'agibilità a strutture inadeguate ad ospitare tifoserie non certo numerose come quelle di serie A ma comunque appassionate e presenti; nel concudere sorridendo al pensiero dei controlli ed alle contestazioni subite da un impianto come il nostro 'Natal Palli' poniamo alla lega (o quel che ne resta) una semplice domanda: "Siete sicuri che il problema del calcio siano i tifosi?"  

Ricerca in corso...