Jcp, un punto d'orgoglio

Pareggio per 1-1 a Gattinara per i ragazzi di Alessandro Bellingeri

GATTINARA (NO)

La prima trasferta di campionato non è stata affrontata dalla JCP nelle migliori condizioni. L’infermeria giallo-rosso-blu si è improvvisamente riempita dopo il recente match di Coppa Piemonte con il Calliano. Alle noie muscolari si sono aggiunti impegni personali di alcuni atleti ed il risultato ha portato mister Bellingeri a sfogliare la margherita della formazione da schierare fino a poche ore dall’inizio dell’incontro. L’elenco degli indisponibili fa impressione: El Atlassi, Abrazdha, Geminardi, Iacomussi, Patrucco, Bianco, Temporin e Messano, (oltre a Giuseppin, Volpato e Beltrame non al meglio). Sono stati convocati per Gattinara, quattro ragazzi della “juniores”: Spitale, Zandrino, Zanforlin e Di Luca.

Lo schema scelto dall’allenatore casalese è il 4-3-1-2: Siragusa, Vergnasco in attacco; Roccia alle loro spalle, Sala, Pallavidino, Viazzi a centrocampo; Moscato e Starno a presidiare le fasce, con Dondi e Giuseppin al centro della retroguardia a protezione di Favarin (esordio in campionato per l’ex portiere dello Stay). I padroni di casa propongono Finotti, Iaria, Iulini, Dappiano (Cap.),Dedin, Pasquadibisceglie, Rotti, Cistaro, Panipucci, Porcelli ed El Azhari.

Il campo, reso pesante dalle forti piogge del giorno antecedente, è insidioso e pieno di trappole. Rimbalzi irregolari, falsi punti di appoggio e, tanto per non farsi mancare nulla, un vento costante che nel primo tempo ha soffiato alle spalle del Gattinara. Va detto subito che per le condizioni del terreno di gioco, per le assenze dall’una e dall’altra parte e per l’importanza della posta in palio, la gara è stata bellissima, giocata con grande sportività da due formazioni sostenute a gran voce dai propri tifosi. Spalti gremiti al 50% e nutrita rappresentanza casalese che ha accompagnato e sostenuto la JCP in 90 minuti di incredibile intensità. 

Al terzo minuto schema su punizione battuta da Roccia per Vergnasco. Il destro nel numero 10 viene rimpallato da un difensore. Vergnasco è scatenato al minuto 8. Dribbling ubriacante e traversone basso sul quale si inserisce Pallavidino: botta al volo deviata in calcio d’angolo. Il corner non è battuto bene dalla Junior e il Gattinara imbastisce una pericolosa ripartenza. Rotti calcia verso la porta ospite e Favarin blocca. I bianconeri di casa passano in vantaggio all’undicesimo. Conclusione di Rotti respinta dal palo e raccolta da El Azhari che, in completa solitudine, non può sbagliare.

La JCP accusa il colpo e al 17’ rischia ancora. Colpo di testa da buona posizione di Panipucci neutralizzato da Favarin. Al 20’ uno scontro in area tra Favarin e Dondi mette ko il difensore casalese. Al suo posto entra Erradi e lo schema della JCP si trasforma in un 4-3-3 (Viazzi in difesa, Roccia a centrocampo, Erradi in attacco). Nell’inedito tridente è Vergnasco a tornare a centrocampo, riducendo le distanze tra i reparti. Al 28’ dal piede fatato di “Vergna” parte l’azione del pareggio. Imbucata per Siragusa che calcia con Finotti in uscita. Sul rimpallo si avventa Erradi che segna a porta vuota.

Adesso è il Gattinara a soffrire e lo scambio veloce tra Vergnasco ed Erradi è chiuso in calcio d’angolo con un certo affanno. Dal 38’ al 40’ i ragazzi di mister Pagani ci provano con maggior intensità. Azione confusa in area casalese conclusa da El Azhari con un colpo di tacco parato da Favarin. Il portiere ospite viene ingannato da un rimbalzo ed un facile rinvio si trasforma in una occasione monumentale per il Gattinara.

Giuseppin chiude su Porcelli che cincischia senza arrivare al tiro. Tiro-cross di Dappiano e Favarin deve volare per evitare il gol. Vergnasco conduce un bel contropiede al 43’, ma il suo destro è respinto da Finotti. L’ultimo brivido del primo tempo giunge al 45’. Da azione d’angolo Iaria spreca da pochi passi, calciando alto sopra alla traversa.

Il Gattinara parte forte dopo l’inversione di campo. Panipucci di testa (2’) sfiora l’incrocio dei pali. Roccia viene ammonito al 6’ per non aver rispettato la distanza su punizione e al 10’ arriva l’unico errore del direttore di gara. Botta di destro dai 16 metri intercettata da Viazzi con il volto. Il ragazzo stramazza al suolo e sviene. Per l’arbitro è tocco di mano, ammonizione e conseguente calcio di rigore. Sono attimi lunghissimi perché il giocatore della JCP fatica a riprendersi. Poi, fortunatamente, si sposta a bordo campo con le proprie gambe e, dopo accurate verifiche, torna al proprio posto. Nel frattempo (12’) Porcelli mette la sfera sul dischetto e calcia forte a mezza altezza alla destra di Favarin. Il portiere intuisce e para, tenendo a galla le speranze della JCP. E’ un episodio-svolta. Il Gattinara capisce di che pasta è fatta questa Junior e i ragazzi di Bellingeri riprendono colore e coraggio. Beltrame per Siragusa al 17’ e punizione di Vergnasco al 21’ deviata in angolo da Finotti. I bianconeri hanno battuto 6 corner, tutti nel primo tempo. Nella ripresa è cresciuta la squadra ospite e al 23’ va vicinissima al vantaggio. Roccia triangola con Erradi e viene fermato sul più bello da un recupero miracoloso in calcio d’angolo. Vergnasco dalla bandierina, sfiora la traversa. Giuseppin ammonito al 25’ e cambio in mezzo al campo tra Pallavidino e Zanforlin (debutto stagionale). L’ultima grande occasione è degli ospiti che, va detto ad onor di cronaca, dall’episodio del rigore in poi non hanno più subito gli avversari. Beltrame serve Erradi e il bomber di giornata indirizza la sfera sul palo più lontano. L’urlo del gol è strozzato in gola da una super-parata di Finotti. Al triplice fischio c’è soddisfazione da entrambe le parti.

“E’ stata una settimana difficile – commenta Bellingeri – e il punto vale tantissimo. Per la classifica, ma soprattutto perché ci deve dare consapevolezza nei nostri mezzi. Oggi abbiamo lottato con le forze a nostra disposizione e lo abbiamo fatto bene, con qualità ed ordine. E’ stata una bella partita, giocata con estrema correttezza da entrambe le squadre e sono orgoglioso della prestazione dei miei ragazzi”.

FC Gattinara – JCP 1-1

FC Gattinara: Finotti, Iaria, Iulini, Dappiano (Cap.),Dedin, Pasquadibisceglie, Rotti, Cistaro, Panipucci, Porcelli (Maggio dal 45’s.t.),El Azhari. A disp: Pedrina, Mussa, Chiecchio, Gibellino, Cerchier, Tromboni. All: Pagani.

JCP: Favarin, Pallavidino (Zanforlin dal 38’s.t.),Giuseppin, Viazzi, Dondi (Erradi dal 20’p.t.),Sala, Moscato, Roccia (Cap.),Siragusa (Beltrame dal 17’s.t.),Vergnasco, Starno. A disp: Ormelese, Volpato, Di Luca, Spitale, Zandrino. All: Bellingeri-Carachino.

Arbitro: Scida Francesco di Torino.

Reti: 11’ El Azhari (G),28’ Erradi (JCP)

Risultati 2^ giornata: Ceversama-Serravallese-1-3 Gattinara-JCP-1-1 La Chivasso-La Vischese-3-3 Ponderano-Strambinese-3-0 Pro Palazzolo-Torri Biellesi-2-0 Pro Roasio-Cigliano Calcio-1-4 San Nazzaro Sesia-Valle Cervo Andorno-2-2 Virtus VC-Valdilana Biogliese-2-0

Classifica: Ponderano 6, JCP, La Chivasso, Serravallese, Virtus VC, San Nazzaro Sesia 4, Valdilana Biogliese, Cigliano, Pro Palazzolo 3, Valle Cervo, Gattinara 2, La Vischese, Ceversama, Strambinese 1, Torri Biellesi, Pro Roasio 0.

Prossimo turno (26-09-2021): Torri Biellesi-Gattinara; La Vischese-Pro Roasio; Ponderano-La Chivasso; JCP-Strambinese; Serravallese-San Nazzaro Sesia; Valle Cervo Andorno-Pro Palazzolo; Cigliano Calcio-Virtus VC; Valdilana Biogliese-Ceversama BI.

Ricerca in corso...