Jcp, tesserato il funambolo Saad Kerroumi

L'attaccante ha già giocato per due stagione al Bianchi con la maglia di Stay O'Party

CASALE MONFERRATO

La sessione invernale di calciomercato si apre con il botto. I movimenti in entrata delle formazioni che occupano i primi posti in classifica sono tanti, uno per tutti l’ingaggio di Mendo da parte del Ponderano e di Panipucci alla Virtus Vercelli.

La Junior Calcio Pontestura non ha voluto essere da meno e qui occorre sottolineare lo sforzo compiuto dal club in una stagione iniziata con tanti interrogativi dopo le due campagne interrotte dall’emergenza Covid. L’intenzione di voler lottare fino in fondo per il passaggio di categoria è sempre stata evidente, ma oggi lo è ancor di più. Mister Bellingeri e il suo staff sono intervenuti sul mercato con un innesto che non è fine a se stesso. Determinate il lavoro svolto da Luigi Abbate, prezioso ingresso nella dirigenza giallo-rosso-blu.

Certo, si sta parlando di un attacco tra i migliori del campionato e di calciatori che tutti vorrebbero avere in Prima Categoria, ma come rinunciare ad occasioni così ghiotte in una stagione che rimane tra le più importanti ed impegnative della storia del club? In più le prime 13 giornate hanno evidenziato quali possono essere i problemi derivanti dagli infortuni. 

La JCP vuole giocarsela fino alla fine senza rimpianti e vuole farlo regalando alla squadra atleti che possano risultare funzionali ad un progetto a lungo termine.

Il nuovo attaccante giallo-rosso-blu è Saad Kerroumi. Il funambolo di origini marocchine, classe 2000, era stato ingaggiato in estate dalla Pro Palazzolo. Si tratta di un ragazzo che conosce molto bene il sintetico del “Bianchi”, perché lo ha calcato per due stagioni indossando la maglia dello Stay O Party.

In coppia con Micillo è stato determinante nell’anno della promozione, con sette reti all’attivo (una segnata alla JCP nel derby di ritorno vinto per due a zero).

Prima di giocare nello Stay, Kerroumi ha disputato due campionati di Eccellenza con il Pont Donnaz Hone Arnard. Velocità, dribbling e visione del gioco in campo aperto; in contropiede è una sentenza, ma il suo fulmineo uno contro uno può “aprire la scatola difensiva” nei momenti di difficoltà.

Ricerca in corso...