Jcp - Casale Fbc: un allenamento congiunto che sa di storia

Giovedì 9 settembre, al campo Ernesto Bianchi, un test fra le due formazioni cittadine che negli anni '70 si fusero in un unico club

CASALE MONFERRATO

Giovedì 9 settembre, presso il campo sportivo “Ernesto Bianchi”, la JCP metterà il punto alla propria fase di preparazione e lo farà regalandosi un allenamento congiunto di inestimabile prestigio. Settantadue ore prima del debutto in campionato, Roberto Volpato e compagni avranno la possibilità di confrontarsi con il Casale FBC del presidente Simone Servetti.

La Junior Calcio Pontestura ringrazia la dirigenza nero-stellata per l’opportunità ed invita il pubblico casalese a partecipare ad un evento che affonda le proprie radici nella storia calcistica della nostra città. La stagione era quella del 1973-74. Casale Calcio e Juniorcasale abbracciarono un progetto comune, fortemente voluto dal presidente Giancarlo Cerutti e dal suo staff. La gloriosa casacca nero-stellata si colorò con due bande oblique rosso-blu e la formazione di Casale Monferrato lottò ai vertici della C1, sfiorando la promozione in serie B nella storica lotta fianco a fianco con l’Udinese. Tra i protagonisti di quella Juniorcasale come non citare Granai, Grillo, Fait, Gilardino, Landini, Trevisan, Garella, Basili, Anzolin e Zanella, oltre naturalmente ai tecnici Vatta e Vincenzi.

Brividi. Ricordi incancellabili per chi ha vissuto quel pomeriggio di pioggia in un “Palli” gremito a gridare “Forza Neri!” I due club decisero successivamente di percorrere ognuno la propria strada, il proprio progetto. La Junior tornò ad essere la società che forgiava i giovani talenti monferrini e che adesso, dopo l’unione con il Pontestura, prosegue nella tradizione. Da quel lontano 1945.

L’allenamento congiunto di giovedì 9 settembre ( ore 15.30) mette sullo stesso rettangolo di gioco le due società più antiche di Casale Monferrato. Blasone, continuità e tradizione nel nome dello sport.

Il Casale FBC di oggi si sta preparando al campionato di serie D. Ha allestito una “rosa” giovane e competitiva e l’ha affidata ad un tecnico esperto come Marco Sesia. Entusiasmo e qualità tecniche non mancano ai “neri” per una stagione che ha il sapore della ripartenza dopo il passaggio di consegne societario avvenuto in estate.

Per i ragazzi di mister Bellingeri una bellissima occasione. Un regalo da gustare minuto per minuto.

Ricerca in corso...