Jcp, ancora una volta fatali i minuti di recupero: 2-2

I ragazzi guidati da mister Sergio Merlo raggiunti in zona Cesarini dal Vigliano

CASALE MONFERRATO

(Fotografia L'Istante di Sara - Immagine di repertorio)

Come domenica scorsa il tempo di recupero è fatale per la Junior Calcio Pontestura che dopo aver disputato una partita di alto livello con la seconda della classe Vigliano si fa riacciuffare negli ultimi minuti conquistando un solo punto.

Partita bella e veloce con i locali che partono a mille e già al 7' passano in vantaggio con Di Martino, punizione di Zaia per Volpato che di testa è bravo a trovare Il centravanti JCP che la butta dentro.

La JCP è vivace e il Vigliano non ci sta, attacca in massa ma è sottoposto alle continue ripartenze di Vergnasco Roccia e Zaia che portano mettono in difficoltà più volte la difesa degli avversari.

I ritmi sono alti e la partita è maschia, Camara in mezzo le prende tutte e fa ripartire i suoi sempre in modo pulito e veloce. Al 38' il fatto che avrebbe potuto cambiare le sorti deĺl'incontro con Antoniotti che viene pizzicato dall'arbitro a sgomitare Volpato e si aggiudica un cartellino rosso. Finisce qui un bel primo tempo

Si riparte con le squadre pronte a darsi battaglia, al 5' esce Chimento per Viazzi – per problemi fisici – ma la partita è sempre avvincente e il Vigliano butta in campo Sorrentino (ex nerostellato).

Quando la partita sembrava indirizzata sul binario giusto, al 18' Rosati commette un ingenuo fallo che gli costa iĺ secondo giallo rendendo così le squadre di nuovo in parità numerica.

Il Vigliano alza la spinta inserendo Damas mentre la JCP corre ai ripari cambiando un positivo Roccia per Provera e uno stanco Di Martino per Coppo.

Merlo ridisegna la squadra coprendo la zona centrale del campo ma al 32' arriva una doccia fredda per la JCP, una discesa di Zorio sulla destra cross al centro dove Beltrame di testa trova il sette sulla sinistra di Ormelese.

Palla al centro e tutto da rifare ma il grande cuore JCP viene fuori e dopo un minuto Coppo ruba il tempo al suo marcatore e viene abbattuto in area rigore che Zaia con classe e freddezza la butta dentro per il nuovo vantaggio locale nel tripudio del numeroso pubblico presente.

Al 94' quando tutto sembrava finito Sorrentino si procura una punizione dal limite, batte lo specialista Damas che fa secco Ormelese con una parabola a giro perfetta.

Si chiude così con il Vigliano ad esultare e la JCP con l'amaro in bocca per i due punti persi contro una grande del girone.

Domenica prossima trasferta da non sottovalutare contro un pericolosa Saluggese.

JCP – VIGLIANO 2-2

Jcp: Ormelese, Temporin, Rosati, Chimento (5'st Viazzi),Giuseppin, Volpato, Camara, Roccia (20'st Provera),Di Martino (25'st Coppo),Vergnasco, Zaia (37'st Salerno). A disp.: Pecoraro, Giorcelli, Ferrero, Provera, Santello, Bet. All.: Merlo.

Vigliano: Nelva, Zorio, Romagnoli, Antoniotti, Rega, Gaio, Banino (14'st Sorrentino),Pellegrino (27'st Damas),Beltrame, Marra, Emanuele. A disp.: Maserati, Negro, Garitia, De Lorenzo, Zanino, Garaouj. All: Fiorini.

Reti: 7'pt Di Martino (Jcp),32'st Beltrame (V),33'st Zaia (Jcp),47'st Damas (V).

Note: Ammoniti: Rosati, Roccia, Camara, Volpato, Zaia e Giuseppin (Jcp); Romagnolo, Pellegrino, Damas (V). Espulsi: Rosati (Jcp) e Antoniotti (V).

Ricerca in corso...