Casale, una sconfitta che sa di condanna ai play out

I nerostellati battuti (2-1) anche dall'Arconatese, nonostante la superiorità numerica per tutto il secondo tempo

ARCONATE (MI)

Il destino che, con ogni probabilità, porterà il Casale a giocarsi il tutto per tutto in una partita secca dei play out si è compiuto in una fredda giornata di una primavera che stenta a partire ad Arconate, un piccolo paese del Milanese, su un campo da gioco di periferia. A pochi chilometri da qui, ad Inveruno, il Casale aveva giocato la sua migliore partita stagionale, stravincendo 5-2: sembrano passati secoli, era solo due mesi fa.

Anche il tifoso più ottimista faticherà a trovare qualcosa di buono in questa disgraziata trasferta in Lombardia: partita chiusa in pratica dopo venticinque minuti, per le reti di Doria e Romanini, che i nerostellati non riescono a riaprire pur giocando in superiorità numerica tutto il secondo tempo per l'espulsione di Di Maio allo scadere del primo. Un po' di sterile supremazia territoriale senza concretizzare nulla, poche occasioni, a fissare il 2-1 finale è un'autorete di Novello che batte il proprio portiere per anticipare Cardini. Veramente poco per assolvere la squadra vista oggi e tifosi giustamente preoccupati e arrabbiati per una prestazione sconcertante in quella che doveva essere la prima di quattro “partite della vita”.

C'è chi calcola che la quota salvezza è a 45 punti per cui il Casale, vincendo le prossime e ultime tre partite, potrebbe ancora farcela ad evitare i play out. Difficile sperarlo ora: quello che è certo è che bisogna fare più punti possibili, per giocarsi lo spareggio in posizione di favore (che vuol dire in casa e con la possibilità di salvarsi in caso di pareggio dopo i tempi supplementari).

LA CRONACA

Primo tempo – 2' Il Casale si fa vedere in avanti con Cardini, fuori di poco; 5' Alvitrez per Buglio, alto; 11' Replica l'Arconatese con sinistro a giro di Doria, che sfiora l'incrocio dei pali; 13' Arconatese in vantaggio: cross di Vavassori per lo stacco non forte ma preciso di Doria che supera Consol: 1-0; 20' Ancora l'Arconatese: Doria serve Sow, fuori; 25' L'Arconatese raddoppia: gran destro di Romanini dalla distanza, Consol beffato: 2-0; 31' Il Casale prova a reagire al micidiale uno-due dei padroni di casa, ma la conclusione di Anastasia è alta; 44' Arconatese in dieci per l'espulsione di Di Maio che interviene fallosamente su Cardini lanciato a rete.

Secondo tempo – 12' In superiorità numerica il Casale prova la rimonta: M'Hamsi mette un buon pallone sul secondo palo, Buglio di testa, Savini blocca; 20' Casale pericoloso: punizione dalla destra Savini salva sulla linea dopo i tentativi di Cappai e Marianini; 41' Pavesi di testa, Savini blocca senza difficoltà; 43' Il Casale accorcia le distanze grazie a una sfortunata autorete di Novello, che batte il proprio portiere nel tentativo di anticipare Cardini. Finisce 2-1.

ARCONATESE – CASALE FBC 2 – 1

Arconatese (3-4-2-1): Savini; Bonfanti, Di Maio, Vavassori; Carollo, Di Lauri, Balacchi, Comi (1'st Rasini); Doria (1'st Novello),Romanini (36'st D'Errico); Sow. A disp. Guerci, Finato, D’Astoli, Galante, Aprile, Cardia. All.: Livieri.

Casale Fbc (4-3-3):Consol; Villanova (31'st Mazzucco),Todisco, Marianini, M’Hamsi; Fassone, Buglio (14'st Cappai),Alvitrez; Anastasia, Pavesi, Cardini. A disp. Varesio, A. Battista, Bytyci, Tambussi, Simone, Garavelli, Birolo. All.: Melchiori.

Arbitro: Camilli di Foligno.

Assistenti: Lafandi di Locri e Franco di Padova

Reti: 13’pt Doria(A),25’pt Romanini (A); 43’st Novello aut. (C).

Note: Giornata nuvolosa e fredda, terreno in buone condizione. Spett. 200ca. Ammoniti: Di Lauri, Rasini, Balacchi (A); Todisco (C). Espulso: 44'pt Di Maio (A),fallo su Cardini lanciato a rete. Angoli 3-7. Rec.: 3' + 4'.

 

Ricerca in corso...