Andrea Birolo racconta il gol: 'Quella palla? L'ho spinta in porta con gli occhi!'

L'intervista al match winner nerostellato, autore di una rete pesantissima

CASALE MONFERRATO

L'eroe di giornata è sicuramente Andrea Birolo, autore di un gol pesantissimo che vale la vittoria di prestigio sul Como ma anche tre punti forse decisivi nella corsa salvezza. Così descrive il gol: “Punizione di Buglio, mi è arrivata la palla su sponda di Cardini, ho capito che poteva andare lì, sul secondo palo e con fortuna, voglia, la palla è entrata. L'ho colpita forse malamente, l'ho spinta con gli occhi, ed è andata bene!”

Per Birolo è il secondo gol contro un avversario di prestigio: l'anno scorso, proprio in questo periodo, segnò il gol vittoria contro il Varese: “Adesso – scherza – posso anche ritirarmi! È una grossa soddisfazione, la volta scorsa mi ero pentito di non essere andato sotto il settore, questa volta non ho esitato due volte. I tifosi hanno risposto alla grande e ci hanno caricato e la partita è andata come volevamo. Il Como? Una squadra che punta in alto e ha messo tanta cattiveria agonistica e grinta nella partita. Noi gli abbiamo tenuto testa e ribattuto ogni colpo. Mi piace pensare che gli umili hanno battuto i presuntuosi”.

Ricerca in corso...