Novipiù batte anche Legnano. Quattro giocatori in doppia cifra

Altra convincente prova per i rossoblu, ormai in piena lotta per i play off

CASALE MONFERRATO

Casale vuole vincere. E lo dimostra. I rossoblu infatti iniziano subito a macinare punti e a tenere il ritmo della difesa alle stelle. Dall’altra parte Legnano si aggrappa ad un Raivio da 16 punti, ma non basta. E’ la Novipiù, infatti, a vincere 73-61, portando ben quattro giocatori (Tolbert, Tomassini, Martinoni e Severini) in doppia cifra e altri tre (Denegri, Blizzard, Di Bella) a 9 punti.

Raivio apre la partita, mentre Tolbert realizza solo uno dei liberi a disposizione: Martinoni e Palermo si rispondono a vicenda e i rossoblu provano a tenere alta la difesa (3-4). La Novipiù mette in campo un’energia devastante e la partita continua a essere in costante equilibrio (10-10); è ancora Tolbert a inchiodare la palla nel canestro e il canestro di Martinoni obbliga coach Ferrari al timeout. Ma è ancora una volta la Novipiù a infiammarsi con Blizzard (16-10): Raivio prova a scuotere i lombardi, ma Severini va a canestro e lotta come un leone in difesa supportato da tutta la squadra e così la Junior chiude il quarto 21-12.

Il secondo quarto inizia ancora con un canestro di Raivio e con un 50% dalla lunetta di Maiocco: la Novipiù si riprende subito con la tripla di Di Bella (24-17). Anche Bellan fa la voce grossa in difesa e Severini risponde presente dal pitturato; Legnano non riesce più a trovare il canestro, se non con i liberi di Palermo. Il ritmo della partita continua essere elevato, ma la Novipiù compie qualche errore di troppo e gli ospiti provano ad approfittarne con il solito Raivio e si riportano così a -2 (26-24).

Martini attua il sorpasso e Ihedioha suona la carica di Legnano; Denegri insacca dalla lunga distanza e anche Tomassini risponde presente (31-31). Sacchettini appoggia a canestro ma Tomassini non è da meno dalla media distanza e fissa il punteggio sul 37-33.

Le due squadre iniziano a rilento questo terzo periodo, con Raivio e Denegri i primi ad andare a segno; Martinoni si fa trovare pronto dall’arco e Casale prova così a premere sull’acceleratore (42-35). Legnano però è combattiva e si mantiene a contatto con Maiocco: è ancora Tolbert a schiacciare la palla sul fondo della retina, mentre la Novipiù si erge in difesa. Il PalaFerraris è infuocato, ma le due compagini litigano con il ferro e non riescono più a realizzare: sono però ben due le triple consecutive di Fabio Di Bella sul finale, chiudendo il quarto 54-42.

I liberi di Ihedioha aprono l’ultimo periodo, ma la Junior torna a farsi sentire sotto canestro e Martinoni risponde prontamente dalla media: Raivio è chirurgico dalla lunetta e Legnano acquista fiducia, 56-50 a metà gara.

Il botta e risposta ai tiri liberi tra Martinoni e Martini premia il giocatore della squadra ospite: Denegri e Palermo muovono ancora le rispettive retine e la tripla di Tomassini riporta i rossoblu sul 62-54. La Novipiù ci crede e Severini realizza senza paura anche dall’arco e Tolbert e Blizzard infiammano pubblico e retina: 72-59 a 2′ dal termine della gara. Legnano le prova ancora tutte con Raivio, ma ormai è troppo tardi e laJunior può festeggiare. Finisce 73-61.


NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – TWS LEGNANO 73-61

(21-12; 37-33; 54-42)

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Tolbert 12, Denegri 9, Tomassini 11, Natali, Blizzard 9, Di Bella 9, Martinoni 13, Severini 10, De Ros, Valentini, Bellan, Ielmini ne. All. Ramondino

TWS LEGNANO: Roveda, Maiocco 10, Secco ne, Palermo 9, Martini 8, Ihedioha 6, Sacchettini 9, Gastoldi ne, Raivio 16, Berra, Mosley ne, Battilana 3. All. Ferrari.


 

Ricerca in corso...