La lettera di Giancarlo Cerutti ai giocatori: 'Orgoglioso di voi'

Il presidente: 'Gara 3 con Trieste, grande e brillante avversaria, sarà l’ennesima prova di un vostro splendido campionato'

CASALE MONFERRATO

Questa mattina il presidente Giancarlo Cerutti ha voluto mandare una lettera ai giocatori esprimendo i propri pensieri in vista di Gara 3 contro Trieste. La pubblichiamo integralmente.

“Miei cari giocatori,

Alla vigilia di Gara 3 con Trieste desidero farvi giungere questi miei pensieri, anche se i risultati sul campo non ci sono stati favorevoli (e di questo tutti ci dispiacciamo),io sono molto orgoglioso delle vostre prestazioni”.

“Questa finale Playoff sottolinea, con il bel gioco espresso e l’ardore messo sul campo da voi, una stagione che rimarrà indimenticabile nella mia storia, più che decennale, di Presidenza del Club”.

“Gara 3 con Trieste, grande e brillante avversaria, sarà l’ennesima prova di un vostro splendido campionato, sono certo che l’affronterete con lo spirito e la volontà di difendere con onore il nostro campo e farete tutto ciò che è nelle vostre possibilità per continuare la nostra impresa sportiva”.

“Al “muro rosso”, rappresentato dai nostri tifosi, l’onere di dimostrare che siamo degni avversari nel tifo sportivo dei “rossi alabardati”: la vostra partita rappresenterà anche per i nostri tifosi il salto di un’asticella certamente elevata”.

“A Giovanni Tomassini, sfortunato spettatore di questo evento, va un mio pensiero affettuoso che accompagna le parole già dette sul lettino dell’infermeria del palazzetto di Trieste”.

“Miei cari giocatori attendo la vostra risposta, sabato sera”.

Il Vostro Presidente  

Ricerca in corso...