JB Monferrato, cocente sconfitta a Piacenza: 98-76

Non bastano i 25 punti di Redivo per i rossoblu. Domenica al PalaFerraris arriva Tortona prima degli ultimi impegni con Torino (casa) e Orzinuovi (fuori)

PIACENZA

Sconfitta cocente per la Novipiù JB Monferrato che non riesce a portare a tre il filotto di successi consecutivi. Con l’Assigeco Piacenza finisce 98-76. Non bastano i 25 punti di Redivo per i rossoblu. Piacenza come all’andata riesce ad avere la meglio congedandosi nel miglior modo possibile dal PalaBanca con la sua ultima partita casalinga di regular season. Adesso per la JB mancano tre impegni alla fine dei giochi. Domenica al PalaFerraris arriva Tortona prima degli ultimi impegni con Torino (casa) e Orzinuovi (fuori).

Sono di Molinaro i primi punti di giornata. Azione solitaria di Redivo. Fabio Valentini 3/3 ai liberi. Assist di Redivo per Camara che schiaccia facile. Formenti dall’arco trova la parità sul 7-7. Martinoni entra in campo e porta subito punti. Break positivo per i rossoblu firmato dal capitano e Thompson che vale il nuovo allungo. 9-15 con coach Salieri che chiama timeout. Magia ancora di Redivo che entra in area con un terzo tempo da almanacco e mette a referto anche il libero aggiuntivo a seguito del fallo subito. Piacenza non segna più. Altro assist di Redivo finalizzato da Martinoni. La guardia argentina chiude a 11 punti il primo quarto, Carberry e Poggi accorciano in chiusura: 15-26.

I padroni di casa sono in un momento positivo. La Novipiù vede abbassarsi le percentuali realizzative.  Dalla panchina torna in campo Thompson che segna subito dall’arco. Luca Valentini risponde a Carberry sempre da tre. 21-32. Guariglia prova a dare filo da torcere a Camara sotto canestro. La tripla di Cesana riporta Piacenza sul -6. Redivo risponde con una penetrazione delle sue. Il vigore di Piacenza fa breccia nella difesa rossoblu. Prima Cesana, poi Sabatini. 36-38 con la partita che torna in equilibrio. Carberry trova il pareggio e si va alla pausa sul 38-38.

Tornati in campo Sabatini sbaglia il libero aggiuntivo dopo una bellissima penetrazione con canestro. Si sblocca Mc Duffie. Thompson prova a dare la scossa alla JBM. Pareggio di Redivo sul 42-42 poi subito dopo tripla del sorpasso. Piacenza resta a contatto e i 5 punti consecutivi di Mc Duffie ribaltano la situazione. Cesana si fa fischiare un tecnico dalla panchina. Redivo e Martinoni rimettono la freccia ma MC Duffie è ormai dentro la partita. Tripla e decimo punto di serata tutti in questo quarto. Redivo e Mcduffie ancora da tre punti. La precisione di Carberry ai liberi vale il primo tentativo di fuga di Piacenza. La tripla di Tomasini chiude il terzo quarto sul 61-56.

Luca Valentini risponde al piazzato di Molinaro. Cesana dopo aver sbagliato un tiro libero raccoglie un rimbalzo preziosissimo e trova una tripla che vale il +8. Poi altro affondo di McDuffie e timeout chiamato da coach Valentini. Thompson segna ma questa volta è Formenti a fare la diffeenza. Tre triple consecutive che fanno schizzare Piacenza in avanti. 81-64. Thompson risponde dalla distanza e sull’azione successiva in contropiede schiaccia. 5’ ancora da giocare e distacco di 12 punti da colmare. Altra tripla di Formenti: 4/4. La partita prende la sua direzione. Guariglia e Carberry affondano il colpo. 91-73. Nel finale torna al canestro Fabio Valentini. C’è ancora tempo per una tripla di Voltolini dall’angolo che chiude i conti sul 98-76.

UCC Assigeco Piacenza - Novipiù JB Monferrato 98-76

(15-26, 23-12, 23-18, 37-20)

UCC Assigeco Piacenza: Formenti 19 (1/2, 5/8), Cesana 17 (4/7, 2/4), Mcduffie 15 (3/9, 2/6), Carberry 14 (6/10, 0/2), Molinaro 10 (2/6, 1/1), Guariglia 8 (4/10, 0/0), Sabatini 6 (3/4, 0/1), Voltolini 5 (0/0, 1/1), Massone 2 (1/2, 0/1), Poggi 2 (1/1, 0/0), Jelic 0 (0/0, 0/0), Gajic 0 (0/0, 0/1)

Novipiù JB MonferratoRedivo 25 (5/9, 2/4), Thompson 16 (5/9, 2/4), Luca Valentini 10 (1/1, 2/2), Martinoni 8 (4/8, 0/0), Fabio Valentini 6 (1/2, 0/3), Tomasini 5 (1/4, 1/5), Camara 4 (2/6, 0/0), Donzelli 2 (1/2, 0/2), Casini 0 (0/0, 0/1), Sirchia 0 (0/0, 0/0), Lomele 0 (0/0, 0/0), Giombini 0 (0/0, 0/0)

Il commento di coach Andrea Valentini: “È stata una partita molto diversa sotto tanti aspetti. Abbiamo iniziato in maniera concreta. Bene in attacco, con una difesa aggressiva. Poi le energie sono iniziate a scemare e abbiamo lasciato andare la partita. Cesana, Guariglia e Massone sono stati bravi a ricucire lo strappo. Nel terzo quarto si è giocato punto a punto ma poi fisicamente siamo andati in difficoltà. Il triplo impegno settimanale si è fatto sentire, ma questo non può bastare per subire 96 punti in questa maniera. Sono molto amareggiato per il risultato finale. Non si possono concedere 15 rimbalzi in attacco e contropiedi facili. Sono cose su cui abbiamo lavorato e con Treviglio e Torino eravamo stati bravi a contenere. Ci dobbiamo fare un esame di coscienza. Per salvarci bisogna giocare con occhi diversi, stando sempre sul pezzo”.

Ricerca in corso...