Cb Tecpool, nulla da fare con il forte Don Bosco Crocetta Torino

Prestazione deludente per i monferrini, raggiunti al penultimo posto da Fossano

CASALE MONFERRATO

(Nella foto: Edoardo Evangelisti)

Nulla da fare come da pronostico per la Tecpool che ammaina bandiera bianca a Torino contro il più quotato Crocetta, quarto in graduatoria.

Dopo i progressi palesati nelle ultime partite culminati con la vittoria nel turno scorso contro il 5 Pari, i casalesi hanno fatto un deciso passo indietro offrendo una prestazione sottotono ed incolore.

Già dal primo quarto appare evidente la vulnerabilità dei casalesi alle conclusioni dalla lunga distanza delle guardie torinesi: Crocetta va subito avanti e solo un sussulto firmato da Galluzzi e Todeschino riporta la Cb parzialmente in partita (19-13 all’8’). Il capitano casalese però, autentico fulcro del gioco dei biancoblù, deve abbandonare presto il campo per problemi influenzali e subito la Tecpool ne risente affondando a -15 nel secondo parziale. Il match di fatto si chiude con Crocetta che dilaga nei 20’ finali mentre la Cb arranca sparacchiando senza costrutto da tre.

Nel prossimo turno i monferrini saranno ancora attesi da un impegno proibitivo dovendo affrontare il 5 aprile in casa la capolista Zimetal Alessandria: occorrerà ben altra prestazione per evitare un’altra débacle e magari provare a fare due preziosi punticini che potrebbero permettere di ristaccare Fossano che nel frattempo ha raggiunto la Tecpool relegandola alla penultima posizione in classifica.

Don Bosco Crocetta Torino – Tecpool CB Team Basket Casale 79-43

(28-18 44-28 59-39)

CROCETTA: Fontana 2, De Simone 3, Bonelli, Bergese 11, Arese 11, Pasqualini 6, Taverna 9, Conti 9, Bonadio 2, Maino 17, Pozzato 5, Giordana 4. All. Arioli.

CASALE: Todeschino 6, Renna, Banchero 10, Cappelletti 3, Avonto 2, Sirchia 3, Buzzi 6, Lazzeri 8, Evangelisti, Feng 2, Rossi, Galluzzi 3. All. Fara.

Ricerca in corso...