Cb Tecpool, il play out comincia male

Monferrini mai in partita, battuti 60-49 a Fossano. Positivo il bilancio dell'under 20 di coach Michele Fioretti

FOSSANO

(A sinistra: Carlo Cappelletti)

Comincia nel peggiore dei modi l’avventura dei play-out della Tecpool che perde a Fossano una gara a senso unico quasi sempre condotta dalla squadra ospitante.

Fatali ai casalesi sono state le percentuali al tiro che hanno vanificato la buona prestazione della difesa che ha avuto il merito di tenere i cuneesi a soli 60 punti segnati. Di contro gli attaccanti monferrini, ad eccezione di un ottimo Cappelletti e di un affidabile Todeschino, hanno sparacchiato senza costrutto e da elementi talentuosi come Banchero, Galluzzi e Sirchia soprattutto è lecito aspettarsi di più.

Solo nel primo periodo la CB è rimasta nel match con Buzzi che dava ai suoi il primo ed unico vantaggio dell’incontro sul 9 a 10 al 6’ poi incrementato da Todeschino a quota 12 ma era l’americano Whatley e rimettere le cose a posto permettendo al Fossano di raggiungere 10 punti di vantaggio prima del canestro conclusivo di Lazzeri.

(A sinistra: Edoardo Todeschino)

Nel secondo quarto i soli 6 punti segnati dall’attacco biancoblù suonavano come una condanna per i ragazzi di Fara che, con 17 punti da recuperare all’intervallo lungo, di fatto consegnavano l’incontro alla squadra di casa.

Le parziali vittorie nei tempi successivi non erano sufficienti alla Tecpool per completare la rimonta ed erano i langaroli a festeggiare…

Todeschino e compagni non dovranno perdersi comunque d’animo e già dalla prossima partita a Fossano prevista per mercoledì 8 maggio proveranno a pareggiare la serie.

Basket Fossano – Tecpool CB Team Basket Casale 60-49

(24-16 39-22 47-32)

Fossano: Ait Ouchane 5, Chakir 9, Grosso 19, Quercio, Whatley Jr. 23, Comino 2, Grossi, Soriani 2, Chiaramello, Rosano e Verra n.e. all. Garella.

Casale: Lazzeri 6, Buzzi 7, Cappelletti 20, Banchero 4, Galluzzi, Feng, Sirchia, Romagnoli, Avonto, Todeschino 12, Rossi n.e. all. Fara.

BILANCIO POSITIVO PER L'UNDER 20

Bilancio più che positivo per la formazione Under 20 della CB Team che ha chiuso in questi giorni la sua stagione. Con le 10 vittorie (e 4 sconfitte) della prima fase che le hanno valso il primo posto nel girone (a pari punti con Grugliasco),la CB si è brillantemente qualificata alla fase finale del campionato regionale.

Nel girone finale poi, complici un paio di battute d’arresto al fotofinish marchiate anche dalla sfortuna, i ragazzi casalesi non sono riusciti a raggiungere le finali pur avendo battuto formazioni che poi avrebbero passato il turno.

Merito di questi risultati, ottenuti da un gruppo molto rinnovato a cui si sono aggregati alcuni giovanissimi provenienti dalla formazione Under 18 della Junior Novipiù, va sicuramente al coach   Michele Fioretti che ha saputo coinvolgere e unire questi ragazzi che hanno fatto registrare anche importanti progressi tecnici. 

Da segnalare il ritorno sugli spalti della storica palestra Leardi di un folto e gioiosamente rumoroso pubblico che ha aiutato i monferrini nei momenti più difficili (seguendoli talvolta anche in trasferta) e contribuito in più di un’occasione alle più belle vittorie ottenute contro avversari più forti e titolati.

Ottimo lavoro ancora una volta anche per lo staff della società CB Team, sempre in prima linea per mantenere alto il livello del basket a Casale in concomitanza della più titolata compagine cittadina con la quale continua il proficuo rapporto di collaborazione.

Ricerca in corso...