Cb Tecpool, crollo nel finale con Ciriè: 49-58

Occasione persa per i monferrini, avanti fino al terzo quarto

CASALE MONFERRATO

(A sinistra: Carlo Cappelletti)

Sconfitta che sa di occasione persa per la Tecpool che, dopo essere stata a lungo in vantaggio, crolla nel finale contro un non irresistibile Ciriè.

Casalesi sempre decimati che devono rinunciare ancora una volta all’apporto di due pedine fondamentali come Todeschino e Banchero ma non per questo meno determinati a conseguire una vittoria che ormai manca da tanto tempo.

I biancoblù cominciavano la gara in modo contratto e subito i torinesi si portavano avanti nonostante il buon apporto offensivo di Avonto, top scorer dei casalesi.

Nel secondo quarto però i ragazzi di Fara operavano un capolavoro offensivo trascinati da Cappelletti, Feng e Avonto che annichilivano gli avversari con ben 29 punti segnati e facevano chiudere la CB in vantaggio di 14 punti all’intervallo lungo.

(A sinistra: Pietro Avonto)

Alla ripresa del gioco, dopo un canestro i Buzzi, la Tecpool restava a secco per sei lunghi minuti permettendo così agli ospiti di riorganizzarsi e riportarsi sotto nel punteggio.

Le cose, purtroppo per i monferrini, non miglioravano nei 10’ finali in cui la palla non voleva più saperne di entrare: i soli due liberi segnati da Lazzeri nel finale di partita non potevano ovviamente bastare ai suoi per portare a casa un incontro che pareva alla portata dei casalesi che devono anche recriminare per le troppe palle perse.

Nel prossimo incontro Buzzi e compagni incontreranno il 16 febbraio a Borgomanero il College Basket, quarto in graduatoria.

Tecpool CB Team Basket Casale – Pallacanestro Ciriè 49-58

(9-14 38-24 47-42)

Casale: Valle, Nicora, Lazzeri 8, Cappelletti 12, Avonto 14, Buzzi 2, Romagnoli, Evangelisti, Maghirang, Galuzzi 5, Feng 8. All. Fara

Ciriè: Berta 8, Selmi 7, Vercellino 8, Martoglio 7, Savoldelli 19, Perino 4, Andreutti 3, Marchis 2, Bianco, Anglesio n.e, All. Rubino.

Ricerca in corso...