La 'Medea' al Teatro Municipale di Casale Monferrato

Martedì 18 aprile torna la grande danza, in uno spettacolo che rielabora la tragedia di Euripide

CASALE MONFERRATO -

Torna a Casale Monferrato la grande danza contemporanea con 'Medea', portata in scena dalla Thomas Noone Company, in programma martedì 18 aprile, alle 21, al Teatro Municipale.

Medea, fattucchiera forte e temuta, abbandona il suo paese per amore di Giasone. Quando lui decide di lasciarla per seguire il cammino che più gli interessa, succedere al trono del Re di Corinto sposando Glauce figlia di Creonte, Medea si sente tradita abbandonata e fragile. Per vendicarsi decide di distruggere tutto ciò che appartiene a Giasone: il suo nuovo amore, suo padre Creonte, e sacrificando i suoi propri figli.

La Medea di Euripide è la storia di tradimenti più drammatica che sia mai stata scritta. Nella versione del mito rielaborata da Thomas Noone, spettacolo emotivo e brutale, siamo testimoni dell’amore e dell’odio, dell’ammirazione e del disprezzo e vediamo come i personaggi lottano tra di loro attraverso l’uso di una danza ricca, complessa e fisica che alterna un elevato dinamismo a momenti di fragilità e intimità. Come spettatori ci vediamo riflessi sui personaggi che feriscono e sono feriti allo stesso tempo. La destrezza e il vigore dei danzatori vengono amplificati da una colonna sonora elettronica rafforzata da influenze urbane contemporanee.

I biglietti costano 15 euro (intero) e 10 euro (ridotto).

Ricerca in corso...