Gli Slow Feet in concerto per i venti anni di Vitas

Sabato 18 febbraio, al Teatro Municipale, l'esibizione del super gruppo formato da Franz Di Cioccio e Lucio Fabbri (entrambi della Pfm),da Reinhold Kohl e dal 'nostro' Paolo Bonfanti

CASALE MONFERRATO

Per i venti anni di Vitas gli Slow Feet saranno in concerto sabato 18 febbraio, al Teatro Municipale  di Casale Monferrato, dove sarà presentato il loro primo disco, 'Elephant Memory', che corona l'incontro artistico dei quattro componenti del gruppo: Paolo Bonfanti (chitarra e voce),Franz Di Cioccio (PFM – batteria e voce),Reinhold Kohl (basso) e Lucio Fabbri (PFM – violino elettrico)

'Elephant Memory', è un autentico viaggio musicale pieno di sorprese. Una bisboccia elettrica nata frugando nell'hard disc della memoria musicale. Hanno pensato al beat, si sono immersi nel rock, prendendo la strada del blues, per riscoprire brani di alcuni degli eroi più importanti della storia del rock.

Non è un tributo, ma un con-tributo in occasione dei 50 anni del rock 'n'roll, con una performance che permette all'ascoltatore di ritrovare percorsi conosciuti e scoprirne di nuovi.

Ma come sono nati gli Slow Feet?

Da una festa di compleanno in un ristorante di fronte al mare: qui si pranza, si brinda e si parla di musica. Poi, visto che tutti gli amici hanno le stesse radici musicali, si decide di formare una band di rock-blues perché, quando si compiono gli anni, si scopre che in fondo la vita non è altro che un giro di Blues che abbraccia tutti i suoi fratelli con ironia.

Così sono nati gli Slow Feet ("Piedi lenti") e già nel nome c'è l'ironico omaggio a "Slow Hand" Eric Clapton.

Forse non serve ricordare che alcuni componenti della band hanno scritto pagine indimenticabili della musica italiana, ma è bello scoprire che il palco è il loro posto naturale, il luogo migliore per esprimere la loro musicalità. 

La sezione ritmica ha come spina dorsale l'energia di Franz Di Cioccio (PFM) ed il basso pulsante di Reinhold Kohl. Lucio Fabbri (PFM),poliedrico polistrumentista, è uno dei solisti a tutto tondo del gruppo, mentre Paolo Bonfanti, bluesman tra i più apprezzati in Italia, è la chitarra e la voce del gruppo unitamente Di Cioccio.

I biglietti sono praticamenti esauriti. Per informazioni ed eventuali disponibilità dell'ultima ora si consiglia di contattare gli uffici del Teatro (0142/444314).

Ricerca in corso...