Torna il Moleto Music Festival

Una serie di concerti nei martedì di luglio e agosto. Si comincia il 10 luglio con il Sam Paglia Trio

MOLETO (OTTIGLIO)

Torna per il terzo anno consecutivo il Moleto Music Festival, l'iniziativa nata con l'obiettivo di venire incontro alla richiesta crescente di gruppi musicali che avevano il desiderio di esprimere la loro passione sul palco del BarChiuso.

Quella del 2018 sarà una "Jazz & Blues edition". La novità per questa nuova edizione del Moleto Music Festival è il coinvolgimento, oltre alle band che si sono iscritte tramite la pagine facebook e selezionate dagli organizzatori, ci saranno anche ospiti d'eccezione; tra questi ricordiamo Sam Paglia, Pigreco e Alex Gariazzo.

I concerti si terranno nei martedì di luglio e agosto a partire dal 10 di luglio ed escluso il 14 di agosto.

Barchiuso è situato a Moleto, piccola frazione di Ottiglio nel cuore del Monferrato: un borgo Saraceno, in provincia di Alessandria, caratterizzato da un magico panorama dove l’erba sotto i piedi si sposa con un tetto di stelle.

La situazione ideale per rilassarsi degustando prodotti locali e si degustando i migliori vini della zona. Barchiuso Moleto non è solo un posto dove poter ascoltare musica dal vivo, ma un luogo di svago al di fuori del contesto cittadino, anche ad agosto, dove trovare tranquillità, pace e arte anche durante la settimana.

Le serate del Moleto Music Festival si svilupperanno attorno alla performance di due gruppi: il primo che suonerà alle 21.00 e il secondo alle 22.30. Nelle due passate edizioni del MMF sono passati dal palco del BarChiuso 36 band provenienti da tutta Italia con un'ottima risposta dal pubblico. L'ingresso al MMF, come tutti gli altri eventi al BarChiuso, è gratuito, ma per i tavoli è consigliata la prenotazione telefonica.

IL PRIMO CONCERTO (MARTEDI' 10 LUGLIO): SAM PAGLIA TRIO

Sam Paglia nasce a Cesenatico nel Luglio del 1971. Dello stesso anno è il suo organo Hammond C3 acquistato negli anni 90 a Londra, l’ingombrante strumento che lo ha reso un punto di riferimento per gli amanti del soul jazz. Comincia coi primi dischi alla fine degli anni 90, “B-Movie Heroes” e “Nightclubtropez”. La Irma Records lo fa conoscere ovunque inserendolo tra i suoi artisti “Lounge” , genere tornato in voga e caratterizzato da sonorità easy listening con la complicità della riscoperta di un mondo vintage fatto di abbigliamento, design, dischi in vinile e vecchi strumenti ormai desueti come appunto il massiccio organo Hammond. I due dischi vendono migliaia di copie raggiungendo con successo il mercato giapponese, quello brasiliano e statunitense. Serie televisive (The Sex &The City) e pubblicità (Dash, Eni) utilizzeranno le musiche di Sam a piene mani, soprattutto in Francia e negli Stati Uniti spingendo il nostro a collaborare per oltre 11 anni con Flipper Music, la più importante società editrice italiana specializzata in musiche per sonorizzazioni , cinema e fiction. Il suono di Sam e’ unico nel suo genere, e’ un misto di jazz, bossanova, funk e temi presi in prestito dal cinema di genere a lui tanto caro: i fumosi B- movie all’italiana, sgangherati gangster a bordo di Fiat 1100 e commedie scollacciate sonorizzate da grandi maestri. Sam è folgorato dal sound dell’organo di Piero Piccioni e Piero Umiliani (con il quale condividerà una serata indimenticabile),dal soul di Quincy Jones, dalle orchestre di Gianni Ferrio e dalla maestria funambolica di Jimmy Smith, il campione imbattuto nella disciplina hammondistica, insomma è pronto a servire la sua insalata musicale con quel pizzico di follia che lo distinguerà da altri organisti della penisola più fedeli alla tradizione jazzistica. Sam è l’organo Hammond italiano più originale e riconoscibile anche a detta dei suoi affezionati ascoltatori oltreoceano. Nel corso degli anni si susseguono diverse formazioni ma quella più congeniale e fruttuosa per numero di date è quella del trio, fino al punto da diventare parte del nome del gruppo. Dopo 8 dischi, oltre un migliaio di date tra Italia ed estero Sam si presenta con un trio rinnovato e pronto a nuove sfide. Con lui a dividere il palco ci sono Michele Iaia alla batteria e Peppe Conte alla chitarra, entrambi jazzisti molto preparati e dallo stile versatile. Chi non conosce Sam e la sua musica ha un solo impegno: affrettarsi a seguirlo nei suoi futuri concerti. Imperdibile.

 

Calendario artisti

Luglio:

10_ Sam Pglia

17_ Pigreco – Liana Marino Duo

24_Alex Gariazzo Duo – Betty Pop

31_The Drifters – LM20

Agosto:

7_ Ignorance Party Band– Eyescream

21_Red&Roll – New Hill’s Quartet

28_VJF4 – Officina della Musica


Social Media:

https://www.facebook.com/BarChiusoMoleto/

https://www.facebook.com/Moleto.MusicFestival/

Dove:

Barchiuso Moleto

Frazione Moleto 10, Ottiglio (AL)

Ricerca in corso...