Ragazza aggredita e derubata in piazza Castello

Nella notte fra sabato e domenica scorsi: la giovane avvicinata da un uomo che le ha intimato di consegnargli il cellulare. Al rifiuto le ha sferrato un pugno al volto

CASALE MONFERRATO

Una ragazza di 25 anni è stata aggredita nella notte tra sabato e domenica scorsi, attorno alle 4, in piazza Castello, da un uomo di circa 30-40 anni. Secondo le prime ricostruzioni la giovane si era fermata con l'auto nel parcheggio per prendere una bottiglietta d’acqua da un distributore automatico e qui è stata avvicinata dall'uomo che le ha intimato di consegnargli il telefono.

Al suo rifiuto le ha sferrato un forte pugno che l'ha colpita al naso e al volto, e si è così impadronito di portafoglio e telefonino per poi scappare.

La ragazza è tornata a casa sotto choc e con il volto tumefatto per il colpo ricevuto e, il giorno dopo, ha raggiunto la Caserma dei Carabinieri per denunciare l’aggressione.

I militari dell'Arma stanno ricostruendo la vicenda e contano, grazie alle immagini delle telecamere della zona, di risalire all’aggressore.

Ricerca in corso...