Minaccia la cassiera di un supermercato per rubare alcolici: denunciato

Un 34enne fermato dal pronto intervento di un agente della polizia penitenziaria fuori servizio e dai carabinieri

CASALE MONFERRATO

Venerdì 12 ottobre i carabinieri della Compagnia di Casale Monferrato hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Vercelli un pregiudicato 34enne di nazionalità albanese, residente a Casale, ritenuto responsabile dei reati di tentata rapina, minacce, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale. 

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, aveva minacciato con un taglierino la cassiera di un supermercato cittadino, nel tentativo di asportare bevande alcoliche.

Nella circostanza, un agente della Polizia Penitenziaria effettivo presso l’istituto di pena 'Cantiello e Gaeta', libero dal servizio, è intervenuto mettendosi tra le parti con l’intento di impedire l’aggressione della donna. 

L’albanese ha però reagito violentemente, spingendo l’agente contro gli scaffali. Questi, nonostante le ferite riportate, è riuscito comunque aimmobilizzarlo, supportato dall’intervento dei carabinieri accorsi in tempi rapidi sul posto.

Ricerca in corso...