Il murale 'I colori dell'acqua' e il viaggio di sapori alla scuola primaria di Frassineto

Un grande successo di pubblico all'inaugurazione dello scorso 5 maggio alla 'Greppi Alfieri'

FRASSINETO PO

Ha riscosso davvero un grande successo l’evento del 5 maggio organizzato dalla scuola primaria 'Greppi Alfieri' di Frassineto Po per inaugurare il murale 'I colori dell’acqua'.

Dopo il taglio del nastro, alla presenza del dirigente scolastico Roberto Viale e del sindaco Gian Marco Argentero, tutti i presenti sono stati guidati a piccoli gruppi in un percorso sensoriale che, partendo dall’udito e dall’olfatto, ha condotto i visitatori alla scoperta degli ambienti rappresentati nel murale, con particolare attenzione a quello fluviale.

Precisi ed esaustivi, gli alunni delle classi quarta e quinta, si sono alternati per illustrare tutti i passaggi che hanno condotto al completamento dell’opera, ponendo l’attenzione sugli elementi salienti della pittura e le sue diverse chiavi di lettura: l’atmosfera (le nubi, la neve e la pioggia),lo scorrere del tempo (il cielo sfuma poeticamente dalla notte, all’alba, al dì e al tramonto),la presenza di elementi intrusi ed inquinanti, gli ecosistemi (gli ambienti montani, fluviali e marini come convivenza di flora e fauna). Inoltre, sono presenti i volti dei bambini, in viaggio verso il mare come il fiume Po.

Nello stesso momento, nell’area esterna dell’edificio scolastico, grazie alla collaborazione delle famiglie e al solerte intervento della pro loco, ai quali va un grosso ringraziamento, il percorso è proseguito alla volta del gusto.

Ricette e sapori provenienti da varie regioni italiane e paesi stranieri, hanno fatto da cornice all’evento: un’invitante Polenta e baccalà, a fianco delle squisite Zippule calabrisi, profumati Peperoni con tonno e acciughe accanto ad un coloratissimo quanto stuzzicante piatto di Cous-cous, Pakora ed Empanadas, Friciulin, Bagnetto, Anellini al forno ed altro ancora.

Insomma, una festa per il palato dei presenti, grandi e piccini.

La conclusione è avvenuta intorno alle ore 14, tra complimenti e ringraziamenti a tutti coloro che hanno reso possibile l’evento.

Un grazie anche a Francesco Burzotta, Mauro Marchiò e a Francesco Bagna, che hanno contribuito alla realizzazione del murale con i loro consigli tecnici e il loro amore per il nostro fiume Po e i suoi paesaggi naturali.

Ora che tutto è terminato, ai bambini (a cui vanno i complimenti più grandi) non resterà che ammirare con orgoglio quanto hanno realizzato e tornare sui banchi di scuola con una consapevolezza in più: il loro viaggio è appena iniziato, ma guidati con amore e competenza troveranno la strada migliore per diventare grandi e come piccoli fiumi, raggiungeranno il mare.

Ricerca in corso...